Cerca

Champions League

Juventus rimontata dal Tottenham allo Stadium: finisce 2-2

13 Febbraio 2018

3
Juventus rimontata dal Tottenham allo Stadium: finisce 2-2

Non bastano ben due rigori alla Juventus per imporsi nella sfida di andata degli ottavi di Champions League con il Tottenham. E per passare il turno, ora i bianconeri dovranno andare a vincere a Londra. E sì che la partita si era messa su ottimi binari, con Higuain capace di sbloccare il risultato dopo appena due minuti di gioco e di raddoppiare su rigore già al 9' del primo tempo, grazie anche a una difesa inglese che pareva particolarmente in "bambola". Il merito maggiore degli Spurs era accorciare le distanze prima della fine del tempo col solito Kane che lanciato nello spazio dribblava Buffon e depositava nella porta vuota. 

L'episodio, probabilmente, decisivo per il risultato si consumava nel recupero dei primi 45 minuti: Aurier abbatteva platealmente Douglas Costa, appioppandogli un evidentissimo calcio sullo stinco in piena area. Secondo rigore per i bianconeri, che però Higuain stampava sulla traversa, col pallone che finiva poi sul fondo.

Secondo tempo e patatrac finale: al 27' calcio di punizione di Eriksen, Buffon faceva un passo dietro la barriera e non riusciva più ad arrivare sul rasoterra velenoso. Due a due finale che complica alquanto la qualificazione. Ritorno a Londra il 7 marzo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    14 Febbraio 2018 - 16:04

    Nonostante due rigori,la Juve non ce la fa a vincere. Non hanno pagato abbastanza l'arbitro. In Italia è più facile.

    Report

    Rispondi

  • maiPD

    maiPD

    14 Febbraio 2018 - 08:08

    sono juventino e so già' che ha Londra sara' una disfatta., forse è meglio cosi'.

    Report

    Rispondi

  • heinreich

    14 Febbraio 2018 - 08:08

    come al solito la juve vince solo in italia grazie agli arbitri italiani, è una squadretta modesta,arrogante. e penosa e poi buffon è un pensionato.

    Report

    Rispondi

media