Cerca

Lo scivolone

Inghilterra, Hogdson nei guai per una battuta a Townsend: "Razzista"

Contro la Polonia il ct dei Leoni consiglia a un suo giocatore di servide di più l'ala del Tottenham. Usa un modo di dire della Nasa: finisce alla gogna

Inghilterra, Hogdson nei guai per una battuta a Townsend: "Razzista"

Roy Hogdson, ct dell'Inghilterra

Nel giorno più bello della sua carriera da ct, il caro vecchio Roy Hodgson è riuscito a scivolare  - è proprio il caso di dirlo - sulla classica buccia di banana. E per giunta per “colpa” di una scimmia. Intervallo di Inghilterra-Polonia, il match concluso 2-0 che ha dato il pass per i Mondiali brasiliani ai Tre Leoni. Il ct inglese non è sereno nonostante il vantaggio per il gol di Rooney e chiede ai suoi di coinvolgere di più nel gioco l’esterno di sinistra Andros Townsend (Tottenham). Sarà per la concitazione del match o per la tensione per la posta in palio, il buon Roy sceglie il modo sbagliato: una vecchia barzelletta sulla Nasa. Protagonista un uomo e due scimmie inviate nello spazio.  Mentre da terra impartiscono ordini agli animali, l’astronauta chiede: «E io che faccio?». «Dai da mangiare alle scimmie», la risposta da Houston. 

Non tutti hanno compreso lo scherzo e la voce è arrivata immediatamente ai tabloid, costringendo il ct a delle scuse pubbliche per la presunta offesa razzista. «Desidero scusarmi con chiunque si sia sentito offeso dalle mie parole», le parole di Hodgson supportato da tutti i giocatori (Rooney in testa), «non c’era assolutamente nessuna intenzione da parte mia di pronunciare frasi offensive. Mi sono subito chiarito con Andros nello spogliatoi e gli ho parlato anche il giorno dopo. Mi ha assicurato che non si è sentito offeso e ha capito il senso del mio discorso nello spogliatoio». Tutta colpa della passione per l’aeronautica dell’ex allenatore dell’Inter. Che anche da noi, però, sembrava avere sempre la testa un po’ tra le nuvole. 

di Francesco Perugini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog