Cerca

La sbroccata

Galliani, furia in tribuna: "Vaffa a Birsa"

L'esplicito labiale rivolto al suo giocatore che spreca un calcio di punizione. L'ad poi punta il dito contro gli arbitri: "Voglio spiegazioni"

Adriano Galliani

Adriano Galliani

La furia di Adriano Galliani. Il Milan ha appena riacciuffato il Parma: il punteggio è 2-2. I rossoneri sono in forcing, e guadagnano un calcio di punizione. Lo calcia Valter Birsa, che però lo spreca malamente, spedendolo sopra la traversa. L'ad rossonero non la prende bene: le telecamere lo beccano mentre si lascia andare a un'imprecazione -  un bel "vaffa" - rivolto al suo giocatore. Il labiale è chiarissimo. Pochi minuti dopo il Milan subisce il definito 2-3: arriva una bruciante sconfitta. Galliani, nel postpartita, ha puntato il dito contro gli arbitri, a cui ha chiesto "scuse" e "spiegazioni" per la punizione che ha originato il gol partita di Parolo. Galliani questiona sul punto di battuta, "avanzato di otto metri" rispetto al fischio arbitrale. Galliani non ha digerito la conduzione dell'arbitro Valeri: "Non vorrei che il nostro basso profilo nei confronti degli arbitri sia mal interpretato e scambiato per debolezza. Oltre al fatto che c'erano due rigori per noi - ha chiosato il vicepresidente del Milan - la punizione è stata calciata diversi metri avanti rispetto alla posizione correttta". Di seguito, il video del "vaffa" di Galliani a Birsa di Corriere.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog