Cerca

Pattinaggio artistico

Dieci ori in dieci mondiali
La Marangoni dedica la vittoria
agli imprenditori colpiti dalla crisi

La campionessa ha vinto il campionato a Taipei: "Salgo per la decima volta sul podio, ma soffro ancora di vertigini"

Silvia Marangoni

Silvia Marangoni

Silvia Marangoni, atleta veneta delle Fiamme Azzurre, si è laureata oggi per la decima volta campionessa mondiale di pattinaggio artistico nella specialità inline nei campionati mondiali in corso a Taipei, in Taiwan. La 28enne trevigiana ha commentato così l’ennesima vittoria: "è un’emozione fortissima. Sono orgogliosa di essere sul tetto del mondo rappresentando il gruppo sportivo della Polizia penitenziaria, il Corpo di cui ho l’onore di far parte. Ci salgo per la decima volta, ma soffro ancora di vertigini". Silvia ha poi ringraziato il primo allenatore Samo Kokorovec e l'allenatore in seconda Andrea Barbieri, il  preparatore Michele Petranzan e la società in cui è cresciuta, lo Skating Club Oderzo. "E naturalmente un grazie speciale va alla mia famiglia", ha aggiunto la campionessa che dedica il mondiale "a tutte quelle persone che oggi sono senza lavoro e a tutti quelli imprenditori in difficoltà oggi a causa della crisi". Sul podio Silvia ha preceduto l’atleta di casa, Hsin Chin - Ling, e la storica rivale americana Natalie Motley

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog