Cerca

Nuovi soci nel club giallorosso

Roma, magnate cinese pronto a rilevare la società

La cordata asiatica dovrebbe sostituire Unicredit

Wang Jianlin,

Dopo l'indonesiano Thohir si affaccia al calcio italiano il magnate cinese Wang Jianlin, presidente della Dalian Wanda Group, la più importante impresa immobiliare della  Repubblica Popolare, interessato all'acquisto della As Roma. Secondo il quotidiano "Il Sole 24 Ore" l'investitore sarebbe disposto a rilevare il 31% attualmente in mano a Unicredit. Wang Jianlin ha recentemente acquisito la Amc Entertainmente Holdings per 2,6 miliardi di dollari, il più grande gestore di sale cinema al mondo. L'ingresso nella società capitolina avverrebbe attraverso un aumento di capitale di Neep Roma Holding, che detiene il 78% del club. Il magnate subentrerebbe all'istituto bancario e non alla cordata americana a cui fa capo James Pallota. Unicredit risponde alle voci con una nota:" disponibilità a valutare opportunità di valorizzazione", ma tiene a precisare che al momento non sono state prese decisioni sulla partecipazione. Dopo le indiscrezioni sul possibile nuovo investitore orientale, il titolo giallorosso in borsa è salito alle stelle registrando un più 10% nella giornata di ieri. Secondo la rivista Forbes, Jianlin, è l'uomo più ricco della Cina con una ricchezza totale di 8,6 miliardi di dollari. Per capitan Totti e soci è in arrivo un aumento di capitale di 50 milioni di euro 


Paperoni - Nuovi investitori esteri interessati al "povero" calcio italiano, ma occhio alla bufala. Di Pochi mesi fa la notizia di una fantomatica trattativa  tra la Roma e uno sceicco che poi non fu mai avvistato nella capitale. Per non parlare del texano sbarcato a Bari, qualche anno fa, con l'intezione di rilevare il club pugliese di proprietà dei Matarrese, per poi darsela a gambe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog