Cerca

Mister autorottamato

Allegri prepara l'addio al Milan: "Qui da 4 anni, non rimarrò per sempre"

L'allenatore, dopo molte voci sul suo esonero, gioca d'anticipo e apre al cambio di guida tecnica

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

"Alleno il Milan da 4 anni, so bene che nel calcio esistono i cicli e non posso rimanere qui per sempre. E poi ci sono tanti giovani bravi che mi possono sostituire". Massimiliano Allegri, da quando è il mister del Diavolo, è abituato a stare sulla graticola. Più volte, si dice, Silvio Berlusconi l'avrebbe voluto defenestrare. Altrettante le volte in cui l'ad Adriano Galliani l'ha dovuto difendere a spada tratta. E il mediocre avvio di campionato dei rossoneri, con scontro dirigenziale annesso tra lo stesso Galliani e la "patron futuro" Barbara Berlusconi, non può che esporre ancora di più il collo del tecnico livornese alla mannaia del boia. Così per una volta Allegri gioca d'anticipo per non farsi consumare dalle indiscrezioni (che vogliono le vecchie stelle del club Filippo Inzaghi e Clarence Seedorf pronti a sostiuirlo). E apre all'ipotesi dell'addio. "Nella vita ci sono i cicli. Sono da 4 anni qui e so di non poter rimanere qui a vita - ha detto presentando il match di campionato con il Genoa -. Gli allenatori non sono eterni, perchè ci sono molti giovani allenatori che possono allenare le grandi squadre. La vita è ciclica". Il tecnico trova anche parole d'elogio per i suoi possibili "rivali": "Inzaghi sta facendo bene in Primavera - commenta -, Seedorf sta giocando ancora e poi ce ne sono tanti altri, che si dovranno misurare con il Milan. Allenare una grande squadra non è semplice. Ho 46 anni e inizio a invecchiare. E’ l'undicesimo anno che alleno. Ce ne sono altri - conclude - di molto bravi che scalpitano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mimmoamato

    22 Novembre 2013 - 20:08

    mi auguro che la notizia sia vera i tifosi del milan non aspettano altro.allegri io sono da sempre milanista, amo il milan ma negli ultimi anni non mi va neanche di vederlo perche' non c'e gioco,non c'e grinta',non ci sono geometrie di gioco,fai una cosa buona lascia il milan e facci ritornare milanisti.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    22 Novembre 2013 - 18:06

    Non ha MAI AMATO il MILAN. Se avesse avuto un poco di dignità le dimissioni poteva darle già due anni fa. Per lui sarebbe stata un'uscita dignitosa. Così dimostra che era solo interessato ai soldi e nient'altro.! Berlusconi è il solito bonario che difficilmente licenzia. INVECE!

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    22 Novembre 2013 - 17:05

    Basterebbe il solo fatto di non essersi opposto alla cessione di Pirlo a parametro zero alla diretta ed odiata concorrente. Solo per questo avrebbe dovuto essere stracacciato da tempo con una raffica di calci in culo!

    Report

    Rispondi

blog