Cerca

Nuovo corso milanista

Il "giallo" della cena
con Adriano ad Arcore
Silvio non va a Milanello

Il "giallo" della cena
con Adriano ad Arcore
Silvio non va a Milanello

Il rapporto, ormai, è andato. E ormai si discute, o meglio si litiga, sui soldi. E' per questo che Silvio Berlusconi, ieri sera, ha aperto ad Adriano Galliani le porte di villa San Martino ad Arcore. Non per rinsaldare un legame, ma per chiuderlo con minori danni per tutti e nel minor tempo possibile, dopo quell'intervista in cui l'ad rinfacciava al clan Berlusconi di aver infangato la sua immagine e di volersene andare al massimo dopo il derby del prossimo 22 dicembre. "Alla fine mi ha tradito, mi ha voltato le spalle anche lui nel momento di maggiore debolezza, lui come quegli altri" avrebbe detto il Cavaliere a chi ieri lo ha sentito a villa San Martino. Una cosa è certa: Silvio sta con la figlia Barbara: "E' sanguigna, forse ha esagerato nei toni" ha sempre detto  sposandone appieno la strategia aziendale e le critiche al mercato rossonero, che hanno fatto affondare la squadra a un passo dalla zona retrocessione. Al suo ad, Berlusconi offre 30 milioni per congedarsi, lui ne chiede 50. Oggi il patron avrebbe dovuto recarsi a Milanello per spiegare alla squadra e alla stampa l'esito della cena di ieri sera e il futuro della società. Ma la visita è saltata ufficialmente per la nevicata che sta imperversando sul Milanese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fearofthedark

    fearofthedark

    30 Novembre 2013 - 12:12

    sul pregiudicato nel momento del cambio pannolone?

    Report

    Rispondi

  • antari

    30 Novembre 2013 - 10:10

    Alfano traditore. Schifani? Traditore! Quagliariello? Ah si, lui e' un giuda! Galliani traditore. Pero' qualcosa non mi torna: come mai son tutti traditori, anche quelli di vecchia data come Galliani, anche quelli che nella ditta ci han messo tutto, come Galliani?

    Report

    Rispondi

  • mosomma

    30 Novembre 2013 - 10:10

    Galliani ti ha seguito e fatto vincere col Milan x 28 anni poi arriva la figliola e fa rompere il rapporto di lavoro e di amicizia un minuto dopo la sparata della figliola dovevi dire che erano parole sue il tuo silenzio è stato l'avvallo di quelle parole adesso paga e zitto hai perso un'altro pezzo preggiato

    Report

    Rispondi

blog