Cerca

L'anticipo di pranzo

Serie A, il Milan vince a Catania. La Juventus batte l'Udinese, per la Roma pari con l'Atalanta

Serie A, il Milan vince a Catania. La Juventus batte l'Udinese, per la Roma pari con l'Atalanta

Adesso è fuga. Un gol di Llorente in pieno recupero regala alla Juve tre punti d'oro, che la spingono a +3 sulla Roma. A Torino, nel posticipo della 14.ma giornata contro l'Udinese, la squadra di Conte vince 1-0 al termine di una gara sofferta. I friulani sfiorano più volte la rete con Di Natale, che sulla sua strada trova un ottimo Buffon. Nel finale, al 91', un colpo di testa dell'attaccante spagnolo fa esplodere lo Juventus Stadium.

Pari Roma e Inter - Per i giallorossi invece continua il "momento pareggio". La Roma è scesa in campo a Bergamo con l'Atalanta da imbattuta, ma fino al 90’ stava subendo la sua prima sconfitta dell’anno. Poi Strootman ha pensato a mettere le cose nel vreso giusto pareggiando al 90’, a rimediare, e portando a casa il quarto pareggio consecutivo. Ora Rudi Garcia può concentrarsi sulla Fiorentina, partita nella quale recupererà il suo capitano. Pareggio anche per l'Inter. I nerazzurri hanno affrontato la Samp a San Siro davanti agli occhi del nuovo presidente Erick Thohir nella prima di due gare casalinghe. E dopo il bel vantaggio con Guarin, vengono raggiunti sull’1-1 da Renan nel finale. La cura Mihajlovic alla Sampdoria fa bene. Il Chievo travolge 3-0 il Livorno, trascinata da Rigoni, Théreau e Paloschi, mentre il Cagliari soffre, va sotto di due gol con il Sassuolo  e recupera con Nené e Sau.


L'anticipo di pranzo - In Italia come in Europa: il Milan di Allegri, dopo il 3-0 in Champions a Glasgow contro il Celtic, centra la seconda vittoria consecutiva in trasferta (la prima in campionato) anche a Catania, nell'anticipo dell'ora di pranzo del 14° turno di Serie A. In Sicilia finisce 3-1 in rimonta, con gol di Castro, Montolivo e, nella ripresa, le prodezze di Balotelli e Kakà. Successo meritato anche se sofferto, con il Catania in 10 negli ultimi minuti per l'espulsione di Tachtsidis ma in grado di spaventare Gabriel. La squadra di mister Allegri comunque respira, a poche ore dal concitato confronto societario dopo il quale Silvio Berlusconi ha annunciato la fiducia ad Adriano Galliani e la scelta di accostargli, con la stessa carica di amministratore delegato, anche la figlia Barbara.

Balotelli, gol e polemica - Inizia male, comunque, la gara dei rossoneri. Al 13' è Castro ad approfittare di un errore di Nocerino e segnare sfruttando una deviazione di Bonera. Il Milan ha una difesa rabberciata (Poli ed Emanuelson sulle fasce, Bonera e l'ex Silvestre al centro) ma gioca con orgoglio. Il pari arriva al 20': cross di Emanuelson e Montolivo, tutto solo, insacca. La ripresa regala le maggiori emozioni. Su azione Balotelli fatica, ma su calcio piazzato è implacabile: al 18' punizione e Andujar battuto. Il Catania resta in 10, prova il miracolo, si rivede in campo El Shaarawy ma alla fine è ancora Kakà, come ai bei tempi, a chiudere il match: volata sulla fascia e destro sotto la traversa. Terzo gol in una settimana dopo Genoa e Celtic. Ultima manciata di pepe: la rissa sfiorata tra Balotelli e Spolli, accusato da SuperMario di avergli dato del "negro di m."

La classifica di serie A

Juventus                  37 
Roma                       34 
Napoli                       28  
Inter                          27     
Fiorentina                 24    
Verona                      22     
 Genoa                     19     
 Milan                        17      
Lazio                         17      
Parma                       17      
Atalanta                    17     
 Torino                       16     
 Udinese                    16     
 Cagliari                     15     
 Sassuolo                   14      
Chievo                        12     
 Bologna                     12     
 Livorno                      12     
 Sampdoria                 11   
   Catania                     9    

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog