Cerca

Tabù sfatato

Prandelli dice sì al sesso pre-partita: "Sì alle mogli in ritiro". E il dottore è d'accordo: "Ma niente pilloline..."

Il ct azzurro sfodera un'arma in più in vista del mondiale: l'appagamento sessuale dei vari Buffon e De Rossi. Ma il medico sportivo avverte: "Tutto al naturale"

Prandelli dice sì al sesso pre-partita: "Sì alle mogli in ritiro". E il dottore è d'accordo: "Ma niente pilloline..."

Il sesso prima delle partite fa bene oppure no? Secondo il tecnico della nazionale Italiana, Cesare Prandelli, fa bene. E apre alla prospettiva di ospitare nel ritiro della selezione azzurra mogli e fidanzate dei vari Buffon, De Rossi e Cristian Maggio. L'Italia parte per la spedizione brasiliana con un'arma in più, dunque: la serenità sessuale dei suoi campioni. E anche il medico sportivo Arsenio Veicsteinas, ordinario di fisiologia umana dell’Università di Milano e presidente del comitato scientifico-culturale della Federazione medico sportiva italiana (un luminare, insomma), plaude all'iniziativa. "Il calcio italiano è da sempre restio a concedere libertà agli atleti - dice -, soprattutto quando si parla di rapporti sessuali prima di una gara. Ma è ora che si faccia chiarezza su questo punto: un rapporto sessuale non provoca nessuna richiesta energetica in più al calciatore". Dateci dentro, sembra dire in pratica il dottore: l'appagamento sessuale evita tensioni di spogliatoio e tentazioni. Ma, c'è un ma: "Certo - aggiunge - l’attività sessuale in ritiro non deve prevedere aiutini, come l’uso della famosa pillola blu o di alcol. Così la prestazione sportiva potrebbe davvero risentirne". Niente farmaci, insomma, che magari si corre pure il rischio di essere messi in imbarazzo dall'antidoping...

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er sola

    05 Dicembre 2013 - 21:09

    La nazionale quando si sposta ha dei costi e nemmeno pochi, se si portano al seguito la famiglia e anche le fidanzate più o meno occasionali… chi paga?

    Report

    Rispondi

  • doctor46

    05 Dicembre 2013 - 16:04

    ma andate a lavorare veramente, viziati che non siete altro. Con tutti i soldi che guadagnate, ora diventa un problema stare senza sesso per un mese. Date la vostra paga ad un operaio e quello ci sta anche un anno senza rapporti sessuali.

    Report

    Rispondi

blog