Cerca

Brasile 2014

Mondiali, il sorteggio: l'Italia nel girone con Uruguay, Inghilterra e Costa Rica

Cesare Prandelli

Cesare Prandelli

La potenza di Edinson Cavani e il genio di Wayne Rooney. Ai prossimi mondiali di calcio l'Italia è attesa da un girone di ferro: i nostri sfidanti sono la celeste dell'Uruguay (testa di serie), i leoni dell'Inghilterra e latinoamericani del Costa Rica. Non sono state clementi le urne per gli azzurri: per una manovra dell'asse Blatter-Platini si è deciso che delle 9 squadre europee una dovesse passare nel gruppo delle squadre africane (e quindi andare incontro a un girone più difficile). Ma i vertici del calcio mondiale ed europeo hanno pensato bene di affidare questo slittamento non al merito del ranking (che avrebbe messo a repentaglio Francia e Bosnia), bensì di sorteggiare anche la squadra da far scivolare. Ebbene, la mano fatata di Zinedine Zidane (protagonista della testata a Materazzi nella finale iridata del 2006) ha pescato proprio il bussolotto della nazionale italiana.

 

 

Partita d'esordio per i ragazzi di Cesare Prandelli (match che avrà già il sapore della sifda dentro o fuori) il 15 giugno contro la rappresentativa inglese. I padroni di casa del Brasile, invece, incontrano Croazia, Messico e Camerun. Incroci adrenalinici anche nel gruppo B, dove si daranno battaglia Spagna, Olanda, Cile e Australia, così come è equilibrato il girone che vede sfidarsi Germania, Portogallo, Ghana ed Ecuador. Fortunata la Francia che nelle urne pesca Svizzera, Ecuador e Honduras.

Il calendario degli Azzurri:
15 giugno ore 3:00 Inghilterra - Italia
20 giugno ore 18:00 Italia - Costa Rica
24 giugno ore 18:00 Italia - Uruguay

I gironi:

Gruppo A

Brasile
Croazia
Messico
Camerun

Gruppo B
Spagna
Olanda
Cile
Australia

Gruppo C
Colombia
Grecia
Costa d'Avorio
Giappone

Gruppo D
Uruguay
Costa Rica
Inghilterra
Italia

Gruppo E
Svizzera
Ecuador
Francia
Honduras

Gruppo F
Argentina
Bosnia
Iran
Nigeria

Gruppo G
Germania
Portogallo
Ghana
Usa

Gruppo H
Belgio
Algeria
Russia
Corea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Darkside

    06 Dicembre 2013 - 19:07

    Dimostra che ormai il nostro Paese non conta più un cippa... Nemmeno nel calcio che pure in Italia è una macchina da soldi incredibile... mah! Siamo messi male!!

    Report

    Rispondi

blog