Cerca

Il sabato di Serie A

Napoli fermato dall'Udinese: 3-3, tempesta di emozioni

Un match fantastico. I partenopei raggiunti due volte: doppietta di Pandev. Fischia il San Paolo

Napoli fermato dall'Udinese: 3-3, tempesta di emozioni

Una tempesta di emozioni al San Paolo. Un match meraviglioso: sei reti, finisce 3-3 tra Napoli e Udinese. Delusione per i partenopei, che falliscono l'aggancio alla Roma. La Juventus, ora, è sempre più padrona del campionato. Il Napoli nel primo tempo va avanti con Pandev: micidiale doppietta in tre minuti. La partita sembra in ghiacciaia, ma all'ultimo secondo del primo tempo l'Udinese accorcia le distanze grazie a un autogol di Fernandez, "innescato" da un colpo di testa dal limite dell'area di Heurtaux. Nella ripresa il gioco sale d'intensità, lo spettacolo è eccezionale. Al '25 il pareggio dei friuliani: Bruno Fernandes beffa da lontano Rafael, piazzato male. Grande la reazione del Napoli: dopo solo un minuto gli azzurri tornano avanti con Dzemaili, che corregge in rete una respinta di Brkic su tiro di Higuain. Ma l'Udinese al '35 agguanta il pari con una zampata in mischia di Maicosuel. Nel finale espulso Guidolin. Finisce 3-3, i tifosi del Napoli fischiano, ma chi ha visto la partita ha assistito a un vero spot per il calcio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog