Cerca

Giallo online

Derby di Milano, il prefetto sospende la squalifica della Nord. Anzi no

Sul web rimbalza l'indiscrezione: per ragioni di ordine pubblico riapre il settore nerazzurro. Ma l'ufficialità non arriva...

Derby di Milano, il prefetto sospende la squalifica della Nord. Anzi no

Il prefetto di Milano sospende la squalifica della Curva Nord dell'Inter. La notizia trapela sul web: in vista della stracittadina del capoluogo lombardo, i tifosi minacciano proteste congiunte e le autorità cittadine riaprono il settore della Beneamata per evitare brutte sorprese. Anzi no: non c'è nulla di ufficiale, il prefetto smentisce, la Nord rimane chiusa. Assume le tinte del giallo il destino del derby della Madonnina: con o senza pubblico di fede nerazzurra? Nel frattempo, la Beneamata ha presentato ricorso contro la decisione del giudice sportivo, che si esprimerà domani.

Lo scenario - Secondo alcune ricostruzioni, il timore concreto del prefetto è che i gruppi organizzati delle due curve si possano saldare in una protesta congiunta. In altri termini: dieci o quindicimila ultras delle due curve che manifestano insieme contro la giustizia sportiva, mentre all'interno del Meazza si disputa il derby nello scenario di uno stadio semivuoto. L'eventualità, allora, è che la chiusura della curva Nord sia sospesa per un turno, e fatta slittare ai due incontri casalinghi successivi dell'Inter (contro Chievo Verona il 13 gennaio e il Catania il 26 gennaio).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cal.vi

    20 Dicembre 2013 - 11:11

    certo che saranno i tifosi delle due compagine a fare casino fuori lo stadio: allora 3 punti di penalizzazione ad entrambe la squadre, e partite a porte chiuse per entrambe per un paio di turni, così vedi come corrono ...i tifosi.

    Report

    Rispondi

blog