Cerca

L'incidente

Schumacher fuori pista per correre in aiuto di una bambina

L'ultima ricostruzione della "Bild": Michael si sarebbe avventurato fuori dal tracciato per soccorrere la figlia di un amico. Riserbo sulle sue condizioni

Michael Schumacher

Michael Schumacher

Sarebbe caduto per soccorrere una bambina. Mentre sulle condizioni di Michael Schumacher cala il riserbo (l'ospedale di Grenoble dove il 7 volte campione del Mondo è ricoverato per oggi non lascerà comunicati), sull'incidente occorso domenica scorsa sugli sci al pilota F1 emerge un nuovo particolare. Se il Schumi si è avventurato sulla neve fresca che separa due piste sul Monte Saulire (perdendo poi l'equilibrio su una roccia e sbattendo la testa su un'altra nella caduta), è per correre in aiuto alla figlia di un amico, a sua volta caduta sulla pista parallela a quella su cui si trovava il tedesco.

La ricostruzione - Schumacher stava sciando con sci presi a nolo nel complesso di piste delle alpi francesi Biche e Mauduit. Stando a quanto riporta il tabloid tedesco Bild, il pilota tedesco teneva d'occhio un gruppo di bambini che scendeva lungo il tracciato parallelo a quello dove si trovava lui. Quando ha visto cadere la figlia dell'amico, si è avventurato nel tratto non battuto tra le due piste. La dinamica dell'incidente non è chiara. Sabine Kehm, portavoce del pilota, ha spiegato a Bild che si è trattato principalmente di sfortuna: "Non sciava troppo veloce, stava compiendo una normale curva". La circostanza che uno dei due sci non si è sganciato come dovuto dallo scarpone, ipotizza ancora il giornale, avrebbe impedito al pilota di proteggersi con le mani nella caduta.

Nessun bollettino - Nel frattempo, il sette volte campione del mondo in F1 ha trascorso la sua quarta notte in ospedale a Grenoble. Secondo fonti mediche le sue condizioni rimangono stabili, anche se critiche. Domani, venerdì 3 gennaio, Schumi compirtà 45 anni. L'ex ferrarista è ancora in coma farmacologico: la sua temperatura corporea è stata abbassata artificialmente a circa 35 gradi centigradi, onde contribuire a ridurre l’edema cerebrale dal quale è stato colpito dopo aver sbattuto violentemente con la testa contro una roccia domenica scorsa. Dai dottori di Grenoble, è stato fatto sapere, oggi non arriverà alcun nuovo bollettino medico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pepo

    03 Gennaio 2014 - 09:09

    fra qualche giorno diranno che e' caduto dalla finestra di San Pietro mentre dava la benedizione

    Report

    Rispondi

  • zxcvbn

    02 Gennaio 2014 - 17:05

    Una bella favoletta quella raccontata dalla manager pubbliche relazioni di Schumi. Per chi ci crede o ci vuole credere è andato fuori pista per soccorrere una bambina. Peccato che non l'abbiano detto subito dopo l'incidente il figlio o la moglie, forse ci avremmo creduto anche noi. L'immagine del tedesco prima di tutto, anche della verità. Gianfranco

    Report

    Rispondi

  • spalella

    02 Gennaio 2014 - 17:05

    mi spiace per l'incidente, ma ancora più mi spiace per le panzane che sono ancora e sempre uno dei tanti ''oppio'' dei popoli ignoranti.

    Report

    Rispondi

blog