Cerca

Basket americano

Slaccia le scarpe all'avversario
La Nba lo multa di 50mila dollari

JR Smith dei New York Knicks punito per condotta anti-sportiva

Slaccia le scarpe all'avversario
La Nba lo multa di 50mila dollari

I fasti dei New York Knicks sono lontani. Quella che per decenni è stata una delle squadre più prestigiose della Nba, la lega professionistica del basket Usa, da anni ormai naviga nella mediocrità nonostante i faraonici ingaggi a stelle come Carmelo Anthony e Amar'e Stoudemire. Una immagine appannata cui certo non gioverà quanto accaduto domenica scorsa a Dallas, dove i Knicks (tra i quali milita il nostro Andrea Bargnani) erano impegnati contro i Mavericks di Dirk Nowitski. Mentre proprio Nowitski, a un paio di minuti dalla fine del secondo quarto, stava tirando i liberi, il newyorkese JR Smith si è chinato con noncuranza e senza farsi notare ha sciolto i lacci di una scarpa all'avversario che gli stava accanto, Shawn Marion. Il quale non se n'è accorto e ha continuato a giocare come nulla fosse. L'episodio, ripreso dalle telecamere tv, non è però sfuggito ai vertici della Nba, che hanno deciso di appioppare a Smith una multa da 50mila dollari per condotta antisportiva. Per la cronaca, i Knicks hanno vinto la partita 92-80. Qualche settimana fa, sempre la Nba, aveva severamente punito (sempre con una multa) il coach dei Brooklyn Nets Jason Kidd che aveva intenzionalmente ritardato (ostacolando un giocatore avversario) una rimessa laterale dei Los Angeles Clippers, per permettere ai suoi di tornare in difesa.

Il video tv: guarda Smith che slaccia le scarpe a Marion

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog