Cerca

Scivolone olimpico

Olga Graf, la sexy gaffe della pattinatrice a Sochi

La Graf vince la medaglia di bronzo nei 3mila metri di pattinaggio. A fine gara si slaccia la tuta, ma...

Olga Graf

Olga Graf

Ha regalato la prima medaglia olimpica alla Russia ma tutti si ricorderanno di lei per un altro motivo. Olga Graf, pattinatrice russa in gara ai giochi di Sochi 2014, si è aggiudicata il terzo gradino del podio nella gara dei 3000 metri femminili. L'entusiasmo per il successo ottenuto, però, le ha fatto scordare un dettaglio importante. L'atleta ha dimenticato di non indossare la biancheria intima. Così, quando si è slacciata la tuta a fine gara,  Olga ha dato vita a un inconsapevole siaprietto sexy. I fotografi, che dagli spalti già pregustavano lo scatto del topless olimpico, sono però rimasti delusi: dopo qualche istante la Graf si è resa conto dell'improvvisa gaffe e, con grande imbrazzo. si è affrettata a rivestitrsi.  

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    11 Febbraio 2014 - 16:04

    per fortuna la zip non è scesa più in basso. Certe russe, sembrano donne, ma poi...attenti al battacchio.

    Report

    Rispondi

  • ramon57

    10 Febbraio 2014 - 13:01

    Forse volevate dire il reggicapezzoli...

    Report

    Rispondi

blog