Cerca

eterni perdenti

Rugby, torneo Sei nazioni: Scozia batte Italia 21-20

L'Italia esce sconfitta anche a Roma e resta a quota zero nella classifica del Sei nazioni

Rugby, torneo Sei nazioni: Scozia batte Italia 21-20

Se sarà cucchiaio di legno è presto per dirlo. Ma la strada è quella. Perchè la Scozia in casa era la partita più facile del sei nazioni per l'Italia del rugby. Ma nemmeno questa è andata. E l'ultimo posto nella competizione internazionale più prestigiosa è praticamente una certezza. E sì che sembrava fatta, con gli azzurri avanti a pochi secondi dal termine. Invece, gli scozzesi ci hanno beffato proprio all'ottantesimo minuto con un drop realizzato da Duncan Weir, chiudendo per 21-20. La prodezza di Weir vanifica la prova della   selezione del ct Jacques Brunel. L’Italia sfiora la prima vittoria nel  torneo grazie alle mete di Tommaso Allan (39') e Josh Furno (70')   trasformate dallo stesso Allan, autore anche di 2 piazzati (13' e   31'). La Scozia realizza 2 mete con Alex Dunbar (53' e 67'). Weir   trasforma solo la seconda segnatura, mentre Greig Laidlaw realizza 6   punti con 2 penalty (22' e 45'). Nella quarta giornata del torneo   l'Italia farà visita all’Irlanda sabato 8 marzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giorgio38

    23 Febbraio 2014 - 17:05

    l'Italia del RUGBY ha mai vinto una partita in questi tornei!?! E' fin troppo evidente che noi siamo del tutto NEGATI... ed allora, perche' non adottare il motto nazionale e... "lasciamo perdere"? Concentriamoci sul calcio e/o altri sports, nei quali invece siamo piu' efficienti e fortunati...

    Report

    Rispondi

blog