Cerca

Clamoroso in Confederations

Spagna eliminata dagli Usa

Clamoroso in Confederations
 Stavolta i giornalisti spagnoli avranno di che scrivere articoli intrisi di veleno senza bisogno di tirare in mezzo l'Italia. I campioni d'Europa in carica hanno rimediato ieri sera, nella semifinale della Confederations Cup contro gli Stati Uniti, una delle figure peggiori della loro storia calcistica. Giunta all'appuntamento con tutti i favori del pronostico, la Spagna dei vari Villa, Torres, e Puyol ha incassato un secco 2-0 dagli assai meno quotati colleghi a stelle e strisce. Un vero e proprio miracolo, quello compiuto dagli americani, che ora attendo di conoscere l'altra finalista, ossia la vincente tra Brasile e Sudafrica. Al Free State Stadium di Bloemfonteim gli Stati Uniti giocano inizialmente all'attacco, salvo chiudersi a riccio nella ripresa, puntando su azioni di contropiede. Dopo aver sfiorato la rete un paio di volte, gli Usa passano in vantaggio al 26' con Altidore. Il raddoppio arrivava poco dopo (29') quando Dempsey sfruttava un'incredibile leggerezza di Sergio Ramos, che anziché respingere un cross pericoloso fuori dall'area cercava il controllo elegante ma, sbagliando, regalava un comodissimo tap-in al rivale. L'Italia non è più l'unica squadra ad aver rimediato una figuraccia in questa competizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog