Cerca

Trionfo Williams a Wimbledon

Serena e Venus in finale

Trionfo Williams a Wimbledon

Venus vs. Serena: la finale femminile di Wimbledon se la contenderanno le due sorelle Williams, approdate all’ultimo turno dopo aver battuto Elena DementievaDinara Safina nella sfida targata Stati Uniti contro Russia. Per Serena, in caccia del terzo titolo nei Championships, la battaglia in questo revival tennistico della Guerra Fredda è stata lunga.
Il verdetto della prima semifinale è infatti arrivato al termine di un match durate tre set, con la russa alla ricerca della suo primo trionfo in carriera in un torneo del Grand Slam. Aveva cominciato bene la Dementieva, strappando subito la battuta alla rivale e che è riuscito però ad avere la meglio sull’americana nel primo set al tie-break.
Guerra Fredda - La reazione della Williams è arrivata puntualmente all'inizio del secondo set: è volata sul 3-1, ma la fiammata si è esaurita in maniera imprevista. L'americana si è spenta, consentendo alla rivale di inanellare 3 game consecutivi. Sul 4-3, la Dementieva ha avuto due possibilità di piazzare il break letale: la Williams ha annullato la prima con un dritto all'incrocio delle righe e ha cancellato la seconda con un violentissimo contropiede. Sul 5-5 è entrato in scena il nastro: due deviazioni hanno spedito fuori altrettanti colpi della Dementieva, costretta a cedere il servizio. La Williams ha annullato 4 palle break nel 12° game e con un ace ha ottenuto il 7-5: verdetto rinviato al terzo set.
L'ultimo set - Sul 2-1 nella frazione decisiva, la Dementieva si è procurata l'opportunità per andare in fuga trovando la collaborazione della rivale che ha affondato in rete un comodo dritto: 3-1. L'allungo, però, è evaporato rapidamente: con una serie di errori, la moscovita ha restituito subito il favore regalando il 3-2. L'equilibrio ha resistito senza troppi scossoni fino al 5-4: la Dementieva si è costruita un match-point, la Williams lo ha cancellato con una volee esitante e ha acciuffato il 5-5.
Lo scontro è proseguito tra impressionanti accelerazioni fino al break (7-6) che l'americana ha ottenuto di pura forza. La numero 2 del tabellone non ha esitato e ha fatto calare il sipario: 8-6, game over.
Venus facile - È stata una passeggiata invece per Venus, testa di serie numero 3 e detentrice del titolo, che ha letteralmente fatto fuori l’altra russa Dinara Safina: 6-1, 6-0 il risultato finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog