Cerca

F1: prima pole per Webber

In Germania male le Ferrari

F1: prima pole per Webber

Proprio non va bene: la Ferrari fa come il gambero e torna indietro: sul circuito del Gp di Germania, le Rosse di Maranello si fermano all’ottavo e al nono posto, rispettivamente con Massa e Raikkonen. Mentre là davanti, in pole position, si è piazzato l’australiano Mark Webber, a bordo della Red Bull: è la sua prima pole in carriera. Alle sue spalle scatteranno le Brawn Gp di Barrichello e Jenson Button, il leader del mondiale.
Quarto posto per l’altra Red Bull, guidata da Sebastian Vettel, idolo di casa, che è riuscito a tenersi dietro uno scatenato Lewis Hamilton, finalmente tornato nelle prime tre file dopo un avvio (e oltre) di Mondiale trascorso nelle retrovie e obbligato – da campione in carica – a vedersi doppiato dal connazionale Button. La gara scatterà domani alle 14 e i tecnici terranno d’occhio le condizioni atmosferiche: l’ultima sessione di prove si è disputata tra il bello e il cattivo tempo.
In casa Ferrari i musi sono lunghi. Prima delle ultime qualifiche, Felipe Massa aveva detto: “Il tracciato di questo circuito dovrebbe adattarsi meglio alla vettura rispetto alle curve veloci di Silverstone”. Come non detto. “La prima parte della stagione – ha proseguito Massa - è stata difficile da prevedere e francamente, non vedo perché dovrebbe essere più facile fare previsioni nella seconda parte dell'anno”.
Il compagno finlandese Kimi Raikkonen si è mostrato fiducioso, ma non ha nascosto i tanti dubbi: “Ci sono ancora nove gare da disputare in questa stagione così complicata per noi. Il nostro obiettivo deve essere quello di dare il massimo gara per gara, senza pensare che i leader sono tantissimi punti davanti a noi. Ho una grande fiducia nel lavoro della squadra e nella sua capacità di colmare il gap che ci separa dai più forti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog