Cerca

In piscina ubriaco

Tuffatore messicano sospeso

In piscina ubriaco
Il tuffatore messicano Yahel Castillo, è stato sospeso dalla squadra nazionale di tuffi che prenderà parte ai mondiali di nuoto di Roma 2009, per essersi presentato ubriaco ad una gara delle Universiadi mondiali di Belgrado. La decisione è stata presa dalla Commissione tecnica della Federazione messicana di nuoto e dal vicepresidente della specialità Tuffi, Alberto Acosta, che ha diffuso la notizia. «Il ragazzo è stato sospeso e non prenderà parte ai Mondiali di Roma. Non voglio parlare di quello che è avvenuto a Belgrado, poichè si tratta di un problema che dobbiamo trattare a livello personale», ha spiegato Acosta. Castillo, 22enne campione panamericano giovanile nel 2004, aveva avuto già problemi di alcolismo ed ora a Belgrado è ricaduto nel problema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog