Cerca

Massa scherza su Schumacher

"A Valencia? Se non ci son io"

Massa scherza su Schumacher
"Schumacher a Valencia al mio posto? Solo se non ci sarò io". Scherza così Felipe Massa, alla notizia che sarà Schumi il suo sostituto per il prossimo Gran Premio a Valencia. Il pilota brasiliano, le cui condizioni migliorano di giorno in giorno, si trova ancora all'ospedale di Budapest, dove è ricoverato da sabato in seguito all'incidente avuto nelle qualifiche del Gp d'Ungheria.
L'annuncio del ritorno del pilota tedesco era stato comunicato ieri sera attraverso un comunicato della scuderia di Maranello sul sito Ferrari.com: "La Scuderia Ferrari Marlboro - si legge nel sito della casa di Maranello per i media - ha intenzione di affidare a Michael Schumacher la monoposto di Felipe Massa finché il pilota brasiliano non potrà tornare a correre. Michael Schumacher ha dato la disponibilità e nei prossimi giorni condurrà uno specifico programma di preparazione al termine del quale sarà possibile confermare la sua partecipazione al Campionato a partire dal Gran Premio d'Europa del 23 agosto". "In fondo a me piacciono le sfide e questa è una sfida, ha detto Schumacher, sette volte campione del mondo, commentando la sua intenzione di accettare la richiesta della Ferrari. Schumi rimarrà sulla monoposto di Massa fino al ritorno del pilota brasiliano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LuigiFassone

    30 Luglio 2009 - 11:11

    Molto addolorato per l'infortunio più unico che singolare occorso a Massa,ma qui questo non c'entra, e "rosso " solo per la Ferrari (per il rosso in politica,sti cacchi....),e pur tifosissimo,ci mancherebbe,per Schumacher, non sono così ottimista. Perchè mi risulta (ma lui è un fuoriclasse,e forse con la storia i fuoriclasse hanno pochi riferimenti ) che quando un ancor grande corridore torna a correre,lo fa con mille paure,e poi ,diciamocelo forte e chiaro, la Rossa è ancora abbastanza indietro,quest'anno. Comunque,non disperiamo,prepariamoci al peggio,che poi,se il meglio arriva,ci cospargeremo il capo di cenere per le cazzate dette,evvia !...

    Report

    Rispondi

blog