Cerca

Tas, stangata per Mutu

Deve 17 milioni al Chelsea

Tas, stangata per Mutu
 Niente da fare per Adrian Mutu: il giocatore della Fiorentina è stato condannato dal Tas a versare un maxi-risarcimento di 17 milioni di euro al Chelsea. Il ricorso presentato dal calciatore rumeno contro la sentenza di primo grado è stato dunque respinto.

Cocaina - Mutu era stato licenziato dal Chelsea nell'ottobre 2004 dopo la positività alla cocaina riscontrata in un controllo antidoping. I blues avevano chiesto i danni e il giocatore, oltre a una squalifica di sette mesi, era stato condannato il 7 maggio 2008 dalla Camera di risoluzione delle controversie della Fifa. L'organo della federazione mondiale aveva stabilito che dovesse versare 17.173.990 euro. Sentenza adesso confermata dal Tribunale di arbitrato sportivo.

Ricorso – “È una sentenza ingiusta e contraria alla legge. Faremo ricorso al Tribunale federale svizzero”. Lo afferma, in una dichiarazione riportata dalla versione 'on line' del quotidiano romeno 'Gazeta Sporturilor', l'avvocato Michele Colucci, uno dei legali che assistono Adrian Mutu.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    31 Luglio 2009 - 20:08

    e tanti saluti a Mutu.

    Report

    Rispondi

blog