Cerca

Atletica, Bolt sfida Gay

"Sono il più veloce della Terra"

Atletica, Bolt sfida Gay
 Bolt e Gay. Due schegge pronte a esplodere la loro velocità sulla pista. Il velocista giamaicano Usain Bolt é imbattibile, o almeno é convinto di esserlo: a due giorni dall'inizio dei Mondiali di atletica di Berlino, il tre volte campione olimpico ai Giochi di Pechino non esita a dichiararsi "l'uomo più veloce della Terra". ”Perché gli altri dovrebbero battermi? – ha continuato il campione - Nessuno può battermi quando rendo come io so rendere”. Ma Tyson Gay, campione del mondo uscente dei 100 metri, non la pensa così e lancia la sfida: “Voglio rivincere il titolo e sono nella mia forma fisica di sempre. Mi piacerebbe anche battere il record del mondo. ".

Le sfide - Nella finale dei 100 dei Mondiali, in programma alle 21.35 di domenica, tutto il mondo punterà gli occhi sulla sfida tra il 22enne Bolt - che detiene i record mondiali sui 100 metri, 200 metri e della staffetta 4x100 - e l'altro re dello sprint, il campione del mondo uscente Tyson Gay. Dopo i 100, si replicherà sui 200, con la finale del 20 agosto, ed in staffetta.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog