Cerca

Mou ai giornalisti: minacciato

dall'islam per colpa vostra

Mou ai giornalisti: minacciato
La battuta di turno è arrivata, sempre con quel tono un po’ così che si porta dietro nella sala stampa di Appiano Gentile. L’allenatore dell’Inter José Mourinho è tornato alla carica per prendersela con i media, colpevoli di aver montato un caso Muntari che avrebbe portato ad attacchi via web nei confronti del tecnico portoghese da parte di terroristi islamici.
Colpa della sostituzione di domenica scorsa nella partita con il Bari: il centrocampista del Ghana è stato richiamato presto in panchina per l’opaca prestazione fisica, dovuta al mese di ramadan che il giocatore di fede islamica sta osservando. Il quotidiano inglese Daily Star spiega che certe parole “oltraggiose” di Mourinho hanno provocato le reazione rabbiosa dei musulmani. Ma lo Special One non ci sta: “Se mi succede qualcosa sarà colpa vostra, io non mi sono mai permesso di criticare Muntari perché osservava la sua religione e mai mi è passato per la testa. C'è qualcuno fra di voi che si diverte a cambiare le mie parole”.
Ma quali sono le parole incriminate? Al termine del match di domenica, Mourinho aveva detto: “Penso che Muntari abbia qualche problema con il Ramadan”. Per poi aggiungere: “È il mese del Ramadan e ciò ha influito sulla sua prestazione, per questo ho deciso di sostituirlo. Purtroppo il Ramadan arriva in un periodo negativo per un calciatore”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinocchio70

    29 Agosto 2009 - 10:10

    Ed eccolo un altro cagasotto. Starà pensando: ma chi me lo ha fatto fare. Ho tutti questi milioni, faccio la cazzata di offendere il mondo musulmano? Si mourigno, si sente la puzza da qui del frutto della tua paura. Dammi retta sei un pirla, non vali niente. Avresti dovuto prenderla con i governi occidentali, dicendo che questo può accadere perchè non abbiamo personalità politiche degne di essere chiamate tali e che ti vergogni di vivere in un mondo dove si debba avere paura di parlare contro una certa casta o religione anche se non si condividono le loro imposizioni. Dovresti dire che ai tagliagole andrebbero rapiti i familiari e fattagli fare la stessa fine che i vigliacchi fano fare alle loro vittime indivese. Dovresti fare denuncia per stalking caro cipollino, dire che dei cattivoni ti hanno reso la vita invivibile e solo perchè hai datto una battuta di nemmeno dubbio gusto. Caro il mio cocco, di Calderoli ce n'è uno solo, l'unico che ha avuto il coraggio di mettersi una maglietta con l'effife di maometto.Onore alla Lega, abbasso gli stronzi piagnucoloni come maurigno.

    Report

    Rispondi

  • allengiuliano

    29 Agosto 2009 - 10:10

    L'allenatore nel pallone potrebbe fare concorrenza al buon Banfi - Cannata, se solo avesse qualche centimetro di lingua in meno,sarebbe l'allenatore più bravo del mondo.(forse). Peccato che di lingua e poco cervello ne abbia in abbondanza. Se ci fosse l'oscar della stupidità d'espressione, altro che oscar vincerebbe anche assieme il leone d'oro di Venezia, e la palma d'oro di Cannes. Solo Moratti poteva comprare un fanfarone del genere.

    Report

    Rispondi

  • coccodrillo

    28 Agosto 2009 - 20:08

    la colpa è solo sua, mourinho, perchè parla sempre a vanvera x mettersi in mostra x dimostrare che è il migliore e che nessuno lo deve attaccare ma vatte......ne a fare in ku.....wait l'allenatore

    Report

    Rispondi

blog