Cerca

Federer cede in finale

Us Open a Del Porto

Federer cede in finale
Juan Martin Del Potro stupisce il mondo: l'argentino ha vinto gli Usa Open di tennis battendo il numero 1 al mondo Roger Federer per 3-6, 7-6 (7-5), 4-6, 7-6 (7-4), 6-2 dopo quasi quattro ore e mezza di gioco. Per Del Potro è la prima vittoria in carriera in un torneo del Grande Slam. Partita giocata sul filo dei nervi e della classe superiore, degna di una finale newyorkese. Da un lato il tennis giovane e potentissimo di Juan Martin Del Potro, 22 anni la prossima settimana, alla sua prima finale importante. Dall'altro la classe di Roger Federer, capace apparentemente di assorbire ogni tensione e ogni colpo con la disarmante naturalezza di chi esegue ogni cosa come se fosse facilissima. Invece non è stato facile per lo svizzero respingere le bordate di Del Potro, che riporta l'Argentina a vincere un grande torneo 32 anni dopo Guillermo Vilas, presente in tribuna ad applaudire il giovane connazionale.

La cronaca del match - Sceso in campo contratto, a partire dal secondo set ha impegnato Federer fino al fondo delle sue capacità. Sotto per 2-5 nel secondo set, gli ha strappato due break consecutivi, si è portato sul 6 pari, poi si è infiammato nel tiebreak fino a far quasi perdere la pazienza all'apparentemente sempre calmo Roger Federer, indovinando colpi da fondo campo a cui neanche il campione svizzero è riuscito a rispondere. E ha vinto con merito il secondo set. Nel terzo set Del Potro ha subito strappato il servizio all'avversario, Federer è immediatamente riuscito a 'controbreccare’, a mantenere il servizio e a imporre quindi un secondo break immediato che gli ha consentito poi di vincere 6-4. Il quarto set ha continuato a offrire grande tennis, con Del Potro a combattere tenacemente colpo sul colpo fino a strappare il servizio e portarsi sul 4-2. Il 'Maestro’ Federer però, come lo chiamano gli amici, non si è disunito. Ha assorbito l'irruenza argentina dell'avversario con un calma degna di un altopiano sudafricano (la sua seconda nazionalità) e tra ace e passanti si è riportato sul 5-5. Ma Del Potro non ha ceduto, si è portato sul 6 pari e alla fine ha vinto il tiebreak per 7-4. È stata la svolta del match, perchè nel quinto set Federer aveva esaurito le batterie. Del Potro, in lacrime, ha dedicato la vittoria all'Argetina, e ai tanti argentini presenti sulle tribune dell'Arthur Ashe Stadium.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog