Cerca

Laure Manaudou lascia il nuoto

Nel suo futuro cinema, tv e figli

Laure Manaudou lascia il nuoto

La voce era nell’aria, e la sua mancata partecipazione al Mondiale di Roma 2009, se non che per passerelle e baci/abbracci ai vincitori non ha fatto altro che rinforzare i dubbi su una notizia che oggi è arrivata in via ufficiale: Laure Manaudou lascia il mondo del nuoto a 23 anni, dopo essere stata l’atleta francese più vincente in vasca. “Ho deciso. Smetto. Non è stata una decisione facile da prendere”, ha annunciato la nuotatrice in un'intervista al quotidiano francese Le Parisien. “Non è stato facile ma poco a poco questa decisione si è imposta da sola - spiega la Manaoudou - non è una cosa improvvisa, è maturata lentamente. Quando mi alzo la mattina, non ho voglia di buttarmi in piscina”.

Ma i momenti di gloria per lei non sembrano comunque finiti. E quando si dice che per ogni porta che si chiude si apre un portone, per Laure pare si stia aprendo l’ingresso al mondo dello spettacolo: alla Manaudou sarebbe stata infatti offerta una trasmissione su ecologia e sviluppo sostenibile. Ma c'è chi parla anche di una sua partecipazione all'Isola dei Famosi francese che comincia nel 2010. E poi c’è il cinema: l'atleta ha partecipato di recente al film ‘Le Coach’, da poco uscito in Francia: per lei solo una particina, ma potrebbe essere solo l’inizio. Secondo l’Equipe si parla di un ruolo importante in un film dedicato al nuotatore ebreo Alfred Nakache (che sarebbe interpretato dal suo fidanzato, Frederick Bousquet). E nel frattempo c’è anche chi parla di una Manaudou in dolce attesa…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog