Cerca

Ravenna, calciatore muore

investito da un'auto

Ravenna, calciatore muore
Il Ravenna Calcio ha chiesto alla Lega Pro di rinviare la partita in programma domani a Foggia dopo la morte del giovane attaccante albanese Brian Filipi, investito e ucciso da un'auto nella tarda serata di ieri a Cervia. I giocatori si sono recati questa mattina allo stadio Benelli, ma hanno annullato la rifinitura e si ritroveranno martedì per la ripresa degli allenamenti. Fino a quel giorno - si legge sul sito web della società - tecnici e calciatori non rilasceranno dichiarazioni alla stampa «nè sulla tragedia accaduta, nè su altri argomenti». Quando è avvenuto l'incidente, Filipi - che aveva compiuto vent'anni l'11 agosto - stava camminando sul ciglio della strada, lungo la circonvallazione della cittadina balneare, assieme al compagno di squadra Stefano Scappini, 21 anni. Il giovane attaccante lo scorso anno aveva totalizzato 23 presenze con il Ravenna in Prima Divisione, realizzando cinque gol. Dopo che il Palermo non aveva sfruttato l'opzione per acquistarlo nell'ambito dell'operazione Succi, a Filipi si erano interessati Torino e Chievo, aveva riferito a luglio il ds della società romagnola Giorgio Buffone, definendo il giovane albanese «un giocatore già pronto per una squadra di livello»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog