Cerca

Moratti: "Insulti a Balotelli?

La partita andava sospesa"

Moratti: "Insulti a Balotelli?

Nuovi cori razzisti, ieri, contro il calciatore nerazzurro Balotelli. “La gara di Cagliari andava sospesa”, tuona il presidente dell'Inter Massimo Moratti. In un'intervista rilasciata a Sky, a margine di una iniziativa di Inter Campus a Siena, il presidente condanna il comportamento antisportivo dei tifosi cagliaritani verso l'attaccante di colore: “In certi casi è bene sospendere la partita per dare un segnale” ha commentato il patron nerazzurro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    22 Settembre 2009 - 15:03

    A Cagliari, Balotelli ed Etoo fatti oggetto di quel razzismo che solo a Torino si è pagato. Sembra, addirittura, che in quella partita, l'arbitro non abbia neppure sfiorato l'argomento nel suo taccuino...quando avrebbe dovuto sospendere la partita !! Già...ora sebra che quei "cori non erano significativi"...con annessa scarsa rilevanza giornalistica sull'episodio. A Torino,invece, il giorno...prima dell'incontro Juventus - Livorno, con i giocatori a centro campo per il minuto di raccoglimento per le vittime di Kabul...dal settore ospiti livornesi si è iniziato a "rumoreggiare ostilmente", tanto che lo stesso arbitro fiorentino Pierpaoli, ad un primo avvio di "silenzio"...non durato molto...ne ha fatto seguire un altro per completare il tempo necessario. Di questo episodio torinese, non ho notato riscontri nè su giornali nè su trasmissioni calcistiche. Anche negli stadi, la giustizia ha bisogno di certezze...mentre anche la stessa tessera del tifoso ...sta vacillando. Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • juventino_nato

    22 Settembre 2009 - 10:10

    Chissà perchè questo è l'unico palermitano di colore che viene regolarmente insultato con cori razzisti dovunque metta piede! Io credo che se il ruolo dello Special non prevedesse, oltre a far finta di essere un grande allenatore strapagato, anche quello di difendere a spada tratta i suoi calciatori, Mourinho sarebbe il primo a dare un calcio nelle palle a questo borioso pseudo-fuoriclasse tanto osannato dal volgo nerassurro! D'altronde in più occasioni ha sottolineato gli atteggiamenti insulsi del suo Mario, facendo notare chiaramente che con quella testa vuota come una zucca, non andrà da nessuna parte! Anche Seedorf, che è stato ed è ancora un fuoriclasse, viene fischiato anche dai suoi stessi tifosi, ma per motivi tecnici, non per razzismo! Questo, invece, te le tira dal profondo delle viscere, specialmente in occasioni come quelle con Cristiano Ronaldo, dove si permette di mandare affanculo un fuoriclasse che ha già vinto un pallone d'oro, mentre lui non ha ancora vinto nulla al di fuori di qualche...torneo aziendale!

    Report

    Rispondi

  • quattromori

    22 Settembre 2009 - 09:09

    Ma quali cori razzisti? ma dove?ma quando mai? La verità è che quattro deficienti hanno urlato un paio di volte "buu". Chi frequenta lo stadio Sant?Elia sa che i "" buu" sono dedicati spesso anche a qualche cagliaritano quando compie errori, e tra le file del Cagliari non ci sono persone di colore. Certo è che il moratti si aggrappa a tutto pur di evitare che la gente veda e ragioni sulla patetica figura fatta, sul campo, dai supercampioni strapagati dell'inter. Sopratutto per evitare che tutti parlassero dell'arbitraggio notevolmente favorevole ai neroazzurri. Si vergogni, piccolo uomo.

    Report

    Rispondi

blog