Cerca

Mondiali, Argentina qualificata

Maradona attacca i giornalisti

Mondiali, Argentina qualificata

Missione compiuta. L'Argentina vince in Uruguay grazie a un gol di Bolatti a sei minuti dalla fine e si qualifica direttamente per i Mondiali. A Montevideo parziale sorriso anche per i padroni di casa, che ringraziano il Cile (1-0 all'Ecuador) e centrano quantomeno il pass per lo spareggio con la quarta del girone Concacaf, il Costa Rica (2-2 negli Stati Uniti, l'Honduras vince e si qualifica direttamente). Ma al termine della sfida in Uruguay, esplode la rabbia di Diego Armando Maradona, che insulta i giornalisti che lo hanno aspramente criticato in quest'ultimo periodo. "E' un privilegio portare l'Argentina al Mondiale - ha detto inizialmente il ct -. Voglio ringraziare i tifosi, solo loro. La mia famiglia, Dalma, Gianinna. Solo loro. C'è gente che non se lo merita. Ho la memoria lunga...E' per quelli che non hanno creduto e mi hanno trattato come spazzatura. Ce l'abbiamo fatta senza l'aiuto di nessuno e con tutti gli onori, di fronte a una grande squadra come l'Uruguay". Poi il pesante insulto a sfondo sessuale ai cronisti presenti in conferenza stampa. "Chiedo scusa alle signore - premette -. Potete continuare a succh...Avete inventato di tutto". Infine non conferma se sarà o meno alla guida dell'Argentina ai Mondiali: "Devo parlare con Grondona".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog