Cerca

Il Diavolo stende il Real 3-2

Buffon fa vincere la Juve

Il Diavolo stende il Real 3-2
Ho visto il calcio. Chissà quanti tifosi milanisti ieri lo hanno pensato: dopo il 3-2 inflitto al nuovo Real Madrid galactico di Florentino Perez non si può fare altrimenti. La partita è stata clamorosa fin dall’inizio: un rigore negato al Real per un’entrataccia in area su Benzema e una paperissima di Dida che Raul trasforma in gol.  Sembra finita, già si spera che il Real si accontenti. Poi gli dei del calcio ispirano a Pirlo che con un tiro da 35 metri sciocca Casillas e i tifosi. La palla è in rete, 1-1. Ma lo stadio, e non solo, ci mette qualche secondo a realizzarlo. E lì cambia tutto. Il Milan offensivo di Leonardo c’è e riesce a vincere la partita due volte: dopo la prima rimonta le merengues segnano ancora, ma il Diavolo mette altri tre gol, uno gli viene pure annullato a pochi minuti dalla fine, e vincono. Dida si fa perdonare parando almeno due gol, Seedorf illumina il centrocampo, e il fenomeno Pato fa due gol. Il ragazzino è stato criticato per la sua discontinuità, si sa dopo questa partita come potrebbe rispondere Maradona allenatore. Leonardo però ha un altro stile. Ora nel girone gli spagnoli e i rossoneri sono in testa a pari punti, 6.

Vince anche la Juve - Anche la Juve vince la sua sfida Champions con il Maccabi Haifa per 1-0. Il gol lo segna Chiellini, mala partita la salva Buffon con le solite parate decisive. Ferrara ringrazia e si gode il nuovo modulo tattico.

Michelangelo Bonessa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    22 Ottobre 2009 - 10:10

    Non sono tifoso del Milan, ma confesso che la vittoria sul Real mi ha fatto piacere soprattutto per Dida. Non ho condiviso e nè condivido i vari commenti critici su questo portiere, con i tifosi milanisti ingrati, dimenticandosi le tante vittorie ottenute per merito di questo portiere. Poi dovrei fare molte critiche ai commentatori, soprattutto televisivi, con gli esperti ex giocatori, che sembra sappiano tutto sullo scibile calcistico, salvo che quando giocavano..., non mi pare abbiano dato lustro al calcio. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • coccodrillo

    22 Ottobre 2009 - 09:09

    interisti ieri sera avete sofferto le pene dell'inferno ma è così che si affrontono le gare in europa, non x niente il milan è la società più titolata al mondo, non come il v/s presuntuoso ed incapace mister 22 mioni di euro x essere, è spero che avvenga, eliminati già in questo turno dalla champions league siete semplicemente ridicoli grazie all'inter il mondo pallonaro ci deride. p.s. se avete voglia di qualche coppa europea o mondiale passate da via turati sede a.c. milan almeno soffrirete di meno ritiratevi

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    22 Ottobre 2009 - 09:09

    Vincere co Dida in porta nel tempio (Bernabeu) del calcio (...ma fino a quando ?)...il massimo !!! Guardando la partita del Milan a Madrid, ho avuto confermato che, tutto sommato, nella grande disputa...il "patron" Berlusconi ha "azzeccato" la vendita di Kakà per quella bella cifra... monetizzando l'affare. Il Real è quel classico porto di approdo dove ogni giocatore vorrebbe arrivare (...diciamo, quel "posto fisso" tanto discusso...a prescindere). La partita ha tradito le attese ed ha finito per vincere chi ha avuto "più fame", più determinazione..con un Real lontano dall'essere quello squadrone...sulla cui panchina siede pure un certo "Pellegrini" (che certo non dà tono al blasone) e che ha avuto pure il coraggio di chiedere ai suoi la "goleada" contro il Milan. Vista la deludente partita del Real (ma i singoli gols erano tutti buoni ai fini del risultato) ...mi sono divertito..ad ogni segnatura...a passare sulla rete TV milanese, dove il tifoso Crudeli dava massima rappresentazione dei momenti salienti...dal massimo sconforto (papera di Dida) alla grande esaltazione dell'alternanza del risultato (con espressioni di grande emotività da tifo)...e costituendo così uno spettacolo nello spettacolo (mancato). Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

blog