Cerca

Siena, salta un'altra panchina

Giampaolo esonerato

Siena, salta un'altra panchina
Marco Giampaolo non è più l'allenatore del Siena: manca solo l'ufficialità, ma il presidente bianconero Giovanni Lombardi Stronati ha preso la decisione nella notte, dopo la sconfitta di Bologna che lascia i bianconeri ultimi in classifica a 5 punti, con sette sconfitte in dieci partite. Dopo Donadoni e Spalletti un altro allenatore viene mandato a casa.
Ancora non è stato deciso il sostituto: è ancora in ballo l'ipotesi Mario Beretta, ma la società sta pensando anche alla soluzione interna con il tecnico della Primavera Marco Baroni. Di rientro da Bologna, c'è stata una nuova contestazione dei tifosi, che si sono accodati al pullman della squadra in autostrada. Il mezzo è stato poi scortato dalle forze dell'ordine fino a Siena all'albergo del ritiro: i sostenitori bianconeri sono stati tenuti fuori dal piazzale dove domenica sera avevano già fronteggiato tecnici e dirigenti. I tifosi hanno intonato cori offensivi dall'esterno della struttura, invocando ancora una volta l'esonero di Giampaolo, avvenuto di lì a poco, con la decisione del presidente Giovanni Lombardi Stronati, rimasto a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog