Cerca

Dinamo-Inter a rischio suina

Il sindaco: guardatela da casa

Dinamo-Inter a rischio suina

Giocare la partita di Champions League a porte chiuse. È questa la proposta avanzata dal sindaco di Kiev. Alla luce dell'emergenza sanitaria in Ucraina legata all'epidemia di influenza A, Leonid Cernovietski, ha proposto di far giocare senza pubblico la partita fra Dinamo e Inter in programma mercoledì nella capitale ucraina. «Che si metta a punto un appello alla popolazione per fare in modo che allo stadio non vengano tifosi», ha detto il primo cittadino in una riunione straordinaria della speciale commissione istituita per fronteggiare l'emergenza sanitaria. Secondo il sindaco di Kiev, i tifosi potrebbero vedere tranquillamente la partita in televisione, in modo da rispettare il divieto di assembramento, e contribuire in tal modo a non appesantire ulteriormente la situazione sanitaria. Secondo fonti della Dinamo Kiev, a tutt'oggi è stato venduto il 90% dei biglietti disponibili per la partita con l'Inter. Intanto l’Uefa conferma che le due squadre scenderanno in campo regolarmente: «Tutte le partite si dovranno giocare nelle date stabilite - afferma un comunicato - perché le squadre che partecipano alla competizione Uefa hanno una rosa abbastanza larga da sopperire alle emergenze e nessuna autorità statale ha posto divieti in questo senso».

In Ucraina 67 persone sono morte finora per malattie legate a infezioni delle vie respiratorie, e 22 di esse erano state contagiate dal virus H1N1 della influenza A. Migliaia sono i ricoverati in ospedale, e nei giorni scorsi le autorità hanno disposto il divieto di raduni per minimizzare i rischi di contagio. Secondo il sindaco di Kiev, i tifosi potrebbero vedere tranquillamente la partita in televisione, in modo da rispettare il divieto di assembramento, e contribuire in tal modo a non appesantire ulteriormente la situazione sanitaria. Secondo fonti della Dinamo Kiev, a tutt'oggi è stato venduto il 90% dei biglietti disponibili per la partita con l'Inter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog