Cerca

Zanetti: "Con cori anti-Balotelli

fermerò il match Juve-Inter"

Zanetti: "Con cori anti-Balotelli

“Se i tifosi della Juventus rivolgeranno cori offensivi o razzisti a Balotelli,chiederò l’interruzione della partita”. L’Inter fa quadrato attorno al suo giocatore, al centro di cori e di insulti da parte dei tifosi bianconeri. E in particolar modo capitan Javier Zanetti punta il dito e avverte: se Juventus-Inter, in programma sabato 5 dicembre, sarà macchiata da striscioni o cori anti-Balotelli, “andrò a parlare con l’arbitro per vedere cosa si può fare. Balotelli è molto tranquillo, purtroppo non ci può fare niente - ha detto Zanetti -. La sua immagine viene danneggiata da persone che non capiscono niente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • juventino_nato

    01 Dicembre 2009 - 11:11

    Mi piacerebbe conoscere il parere del presidente dell'Assocalciatori avv. Campana, nobile paladino della causa contro il razzismo e pro-Balotelli-Moratti, su quanto riportato da Tuttosport.it di oggi e che cito testualmente:" Nall'agosto 2008, Renato Marzano, giudice di pace di Napoli, ha accolto una citazione presentata dall'avv. Raffaele Di Monda contro Massimo Moratti, presidente e quindi legale rappresentante dell'Inter, condannando il patron nerazzurro a pagare i danni esistenziali a un tifoso del Napoli dopo la gara della stagione 2007/2008. Una serie di striscioni offensivi (" ciao, colerosi", " partenopei tubercolosi", " Napoli, fogna d'Italia") erano stati esposti nel secondo anello della curva nord, in aggiunta a cori altrettanto offensivi cantati dalla tifoseria nerazzurra, tanto da spingere il tifoso napoletano G.D.B. a lasciare immediatamente lo stadio, nonostante il biglietto di tribuna regolarmante pagato. Moratti era stato sanzionato in base alla sentenza al pagamento di 1.500 euro più le spese legali, come risarcimento del danno esistenziale arrecato al tifoso. L' avv. Di Monda fa ora sapere che quella sanzione non è stata pagata e che l'Inter ha anche presentato ricorso:" Moratti è stato ed è l'unico presidente dell'unica squadra mai condannata per cori razzisti...E proprio lui ora sottolinea come il caso Balotelli debba essere adeguatamente stigmatizzato...E' giusto! Ma, mi domando, e Moratti dovrebbe spiegarcelo, perchè lui non ha mai chiesto scusa per i fatti di quell'Inter-Napoli e perchè invece ha fatto appello alla sentenza? C'è tanta gente che predica bene, ma razzola male! Giustamente Moratti ha sottolineato l'aspetto del razzismo contro Balotelli, ma bisognerebbe domandargli cosa ne pensa dei napoletani e se pensa forse che contro di loro possa essere speso un coro razzista!" La mia considerazione finale: "Avv. Campana, media televisivi e della carta stampata schierati unanimemente al fianco del "Presidente Gentiluomo", paladino della causa Balotelli e contro il razzismo, cosa avete da dire in merito???" Ipocriti e falsi faccendieri del bla...bla...bla...!

    Report

    Rispondi

  • juventino_nato

    28 Novembre 2009 - 01:01

    Benissimo sig. "capelli laccati Sanetti"! ti stai già prenotando l'ennesima vittoria a tavolino, visto che sul campo vali meno di come parli! la lezione del tuo specialone ha fatto proseliti e dal momento che non siete riusciti a dimezzare la squalifica di Maicon prima, e la FIGC non vi ha dato retta dopo con la richiesta velata di squalifica del comunale di Torino, allora ti è rimasta l'ultima chance: ottenere la vittoria a tavolino, chiedendo la sospensione del macth in caso di offese al tuo giovanotto di colore col dito al naso ad azzittire i presenti, come se lui fosse il Messia! non ci meraviglia più di tanto quello che affermi! dopo che hai avuto il coraggio di indossare uno scudetto che non ti appartiene senza provare il minimo senso di vergogna, cosa vuoi che c'importi se tenterai di vincere ricorrendo ad una delle armi preferite dalla tua vergognosa società, vincere senza giocare, stando comodamente seduti a tavolino???

    Report

    Rispondi

blog