Cerca

Rugby, Italia batte Samoa 24-6

Donati 15 mila euro all'Aquila

Rugby, Italia batte Samoa 24-6

L'Italia del rugby ritrova la vittoria. La Nazionale azzurra ha battuto le isole Samoa nel match giocato ad Ascoli Piceno.

L'Italia batte Samoa 24-6 - nel primo tempo l’Italia è in vantaggio 14-6 contro le Samoa dopo il primo tempo del test match di rugby in corso ad Ascoli - nell'ultimo test match autunnale disputato ad Ascoli. Gli azzurri, alla prima vittoria in 4 confronti contro la selezione del Pacifico, conquistano il successo dopo le sconfitte delle ultime due settimane contro Nuova Zelanda e Sudafrica.

Dopo 13 sconfitte consecutive e 525 giorni di digiuno, tra test match e manifestazioni ufficiali, arriva un sorriso per la selezione del ct Nick Mallett che si toglie anche una soddisfazione supplementare: il +18 di oggi consente all'Italia di scavalcare Samoa nel ranking Irb e di salire all'11° posto.

I verdetti maturano in un pomeriggio che comincia con il piazzato di Mirco Bergamasco (7') e con la meta di Luke McLean (8'): azzurri subito avanti 8-0. Il bis di Mirco Bergamasco e la prodezza balistica di Craig Gower (38') neutralizzano i 6 punti che Samoa ottiene dal piede di Titi Esau (12' e 42'). Nella ripresa, l'Italia trova i pali con il drop di Tito Tebaldi (50'), che firma il 17-6. Il sipario cala virtualmente al 60', quando Samoa perde Henry FaFili: cartellino rosso e Italia in superiorità numerica nell'ultimo quarto di match. Gli errori di Bergamasco, Gower e Esau lasciano invariato il punteggio fino al 77' quando la mischia azzurra, cardine della Nazionale, si guadagna una meta tecnica. Bergamasco trasforma: 24-6.

 

Il presidente della Federazione italiana rugby, Giancarlo Dondi, ha consegnato al presidente del comitato regionale abruzzese un assegno di 15 mila euro raccolti devolvendo un euro per ogni biglietto venduto in occasione del terzo e ultimo incontro dei Cariparma Test Match 2009, in programma tra Italia e Samoa alle 15.30 allo stadio Del Duca di Ascoli. La somma è destinata a far fronte alle necessità delle società sportive nel dopo terremoto.

Tutti i giocatori della nazionale italiana di rugby in occasione del test match con le Isole Samoa sono scesi in campo con la maglia «Forza L'Aquila» per gli inni nazionali di rito. La maglia è stata donata dall'omonima associazione nel corso della visita nelle zone del cratere da parte di Mallett e compagni. «Forza L'Aquila» è un progetto in favore della realizzazione di una cittadella dello sport da realizzare nel capoluogo abruzzese, punto di riferimento per le associazioni sportive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    02 Dicembre 2009 - 16:04

    sinceramente la squadra italiana fa tanta tenerezza. si faranno. è uno sport che mi piace perchè è il gioco che val bene un paio di ore di spettacolo. detesto il calcio perchè è diventato volgare. si parla di calcio dal lunedì alla domenica. non si parla mai di altri sport. ciao, eleonora

    Report

    Rispondi

blog