Cerca

Eccellenza, rissa in campo

28 denunciati e 4 feriti

Eccellenza, rissa in campo
Diverse persone sono state denunciate dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per una rissa avvenuta durante una partita di calcio giocata su un campo della provincia. Durante l'incontro, giocatori, dirigenti e un allenatore di due squadre del campionato regionale di Eccellenza Uisp si sono affrontati utilizzando le bandierine dei guardalinee, quelle del calcio d'angolo e alcuni bastoni prelevati da un vicino orto. Quattro persone sono rimaste ferite, con prognosi che variano da cinque a dieci giorni.

La rissa è scoppiata lo scorso 2 dicembre in una partita di calcio valida per il campionato di Eccellenza della Uisp. A scatenare gli animi è stato un fallo di gioco al 15' del secondo tempo. L'incontro, svoltosi sul campo sportivo di frazione Ferriera di Buttigliera Alta, vedeva i padroni di casa del Buttigliera contro i torinesi dell'Estrella del Sur, formazione composta totalmente da immigrati sudamericani.

Si trattava di un match di cartello, dato che le due formazioni rispettivamente al primo e al secondo posto nel girone C del campionato in questione, ma al 15' della ripresa, dopo un intervento falloso di un calciatore del Buttigliera, il calciatore dell'Estrella colpito si è rialzato e ha sputato in faccia e preso a schiaffi l'avversario. L'arbitro lo ha espulso e da allora è iniziata la rissa che ha visto i giocatori in campo, con l'esclusione dei due portieri, dirigenti e allenatori colpirsi con le bandierine dei guardalinee, quelle rinforzate del calcio d'angolo e canne di bambù prese dagli spettatori in un vicino orto e passate ai giocatori in campo. I denunciati sono 28.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog