Cerca

Portieri e la pipì in campo

È il turno di Paul Gothard

Portieri e la pipì in campo
La pipì in campo sembra diventare di moda, soprattutto tra i portieri. Se il primo è stato Jens Lehmann che aveva abbandonato la propria porta durante Stoccarda-Unirea Urziceni di Champions League stavolta è il turno di Paul Gothard, estremo difensore dell'Auckland City che nella sfida contro il Mazembe, finale per il quinto posto dell'ultimo mondiale per club, ha deciso di liberarsi del bisogno impellente. Questa volta con meno nchalance, sul terreno di gioco. A differenza del collega tedesco il portiere dei neozelandesi non ha abbandonato la porta, ma ha fatto il suo “bisognino” attraverso una posizione abbastanza curiosa, in ginocchio, direttamente sul campo da gioco. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog