Cerca

Luca Manca è grave, ma stabile

Incidente alla sesta tappa del Rally Dakar

Luca Manca è grave, ma stabile
Grave, ma stabile. È questa, stando all'ultimo bollettino medico, la situazione di Luca Manca dopo la prima notte in ospedale a Santiago, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico al cranio dopo l'incidente al Rally Dakar. "La diagnosi indica una contusione al cranio con emorragie intracerebrali - ha spiegato il traumatologo dell'ospedale, Javier del Rio -. Manca avrebbe anche una contusione polmonare e lesioni ai muscoli". Circa l'eventualità di un nuovo intervento chirurgico, lo specialista ha precisato che ciò "dipenderà dalla pressione intracerebrale. Per ora, la sonda ha messo in evidenza una pressione elevata, non tale però da richiedere un intervento ma solo un monitoraggio medico". Secondo del Rio, le lesioni riportate da Manca denotano "un impatto in velocità. Nonostante le misure di protezione che il motociclista aveva, si tratta di lesioni intracerebrali gravi".

L'incidente - Il centauro italiano Luca Manca stato ricoverato in gravi condizioni dopo un incidente occorsogli mentre correva in Cile, su una Ktm, la sesta tappa del Rally Dakar. Sarebbe caduto nei pressi della località Maria Elena nel deserto cileno.
Lo hanno reso noto fonti di Santiago, precisando che Manca, 29 anni, ha subito un forte colpo alla testa, con conseguente edema cerebrale. Il motociclista è stato subito portato nell'Hospital del Cobre della cittadina di Calema, 1.500 km a nord di Santiago, dove viene assistito con un respiratore artificiale. Si temono possibili lesioni alla testa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog