Cerca

Juve, rivolta dei tifosi

Tutti a Torino per una manifestazione di protesta pacifica contro dirigenti e giocatori

Juve, rivolta dei tifosi
Una Juve che peggiora di match, in match e i tifosi hanno deciso di scendere in campo. Dopo la sconfitta di domenica contro il Chievo, gli juventini non ce la fanno più. Organizzeranno una marcia in memoria di Gianni Agnelli trasformata, complice la squalifica della curva Sud, in una manifestazione di protesta pacifica contro dirigenti e giocatori. Si annunciano quindi tempi duri per tutti. Ferrara in prima linea.

I tifosi si organizzano, dandosi appuntamento in piazzale Caio Mario, a Torino, alle ore 17,30 di sabato. E dalle 18, tutti in marcia.
Libero-news.itLibero-news.it

I tifosi: l’Avvocato non avrebbe mai permesso a queste persone di combinare così tanti guai, non avrebbe mai esposto la Juve a queste figure barbine

I tifosi della Juve chiamano a rapporto i “gobbi veri”. Senza distinzione di età e sesso, ultras o gente di Club, Associazioni e semplici appassionati insieme prima della gara con la Roma, per ricordare l’Avvocato Gianni Agnelli nel 7° anniversario della sua scomparsa e ribadire che senza gli uomini che hanno scritto la storia non si va lontano. Poi, tutti sotto la curva Sud per una contestazione pacifica verso al dirigenza e per chiedere il rispetto della maglia. Anche per questo, i tifosi vogliono che la Juve non giochi con la classica divisa bianconera, perché a loro dire i giocatori non meritano di indossarla, ma con quella grigia. "L’Avvocato non avrebbe mai permesso a queste persone di combinare così tanti guai, non avrebbe mai esposto la Juve a queste figure barbine – scrivono i gobbi su www.vecchiasignora.com -. Nel passato, anche recente, troppi "gobbi" sono stati allontanati perché anteponevano il cuore al portafogli e oggi non abbiamo più quelle persone che rappresentano la memoria storica di un club".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    24 Gennaio 2010 - 16:04

    Spogliatoio e numero infortuni sono tra le principali cause del "malessere juventino" e Ferrara "non può non sapere". In questa Juve manca un personaggio guida navigato e carismatico...non un "personaggio contro" che con il suo arroccamento del "posto a tutti i costi" manda in malora tutto quanto. CI(ce)RO...pro domo sua...costui, come già Ranieri, non intende perdere i vantaggi del contratto firmato nè la Società, per averlo incautamente assoldato, vuole ammettere il tragico errore. Gente...professionista...magari anche da multare per le loro prestazioni da ignominia ? Ad un disastro del genere neppure Ranieri era arrivato (che pure ora si gode la sua rivincita)...ma Ciro di quale progetto fa parte ? Dell'incontro "della focaccia" ? Allora Blanc - Lippi grandi responsabili (quel Grosso poi) ? Dal 2006, nella Juve pare arrivata una serie di "maledizioni" (non saprei a chi ascrivibili), delle quali, in corso di attuazione...tutte queste sconfitte rimediate al 92', 93' che non si spiegherebbero che con uno "sbracamento" senza fine ; infine, quel mancato rigore su Diego, visto, allo stadio, da tutti coloro che erano nella giusta vicinanza...ed il successivo capovolgimento di fronte dell'espulsione dell'azzardato Buffon e vano recupero della difesa. Senza curva Sud...la Nord ha dato il suo sufficiente apporto da 11,5° in campo, liberandosi la coscienza e da alibi possibili. Sissoko, unico grande juventino, ma "unico" nel marasma, a dimostrare "appartenenza". Grosso, la "boiata" di sempre !! Sulla "difesa", non si sente fare un solo nome in arrivo (come a dichiarare che le cose andranno...così !!). Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    20 Gennaio 2010 - 14:02

    C. Ferrara...pro domo sua...e la Juve ?? Sostenere che l'incontro di C. Italia tra Juve e Napoli fosse "vitale" per C. Ferrara (anche quel battibecco in TV con G. Maifredi : disdicevole !!) è semplicemente prendere in giro tutto l'ambiente bianconero, quando si è visto che il Napoli ha tenuto a riposo nomi ben noti. Insomma si vuole "trascinare" il "troppo buono" Ciro di settimana in settimana...fino ad arrivare a giugno. (...insomma dal dilettantismo non se ne vuole uscire !!). Al Ferrara ed ai suoi dirigenti, che hanno abbondantemente "bruciato" tutte le possibilità di poter proseguire il loro compito...verranno difficoltà di ogni genere. Le premesse sono delle peggiori anche per chi, la prossima estate, vorrà pensare a rinnovare gli abbonamenti (sotto, pure, la continua minaccia di dover essere sanzionati da tifoserie suicide). Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • atlantis98

    19 Gennaio 2010 - 22:10

    Mi auguro che questa manifestazione di sabato sia una VERA Manifestazione contro la PROPRIETA' rea di non difendere la dignità della nostra storia!! Via gli elcani e i monnezzemoli e i blanc!! Speriamo che la manifestazione sia seria e non come quella mezza scampagnata del 2006!!!

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    19 Gennaio 2010 - 17:05

    Questa Juve di corso GalFer, narcisista e silenziosa nelle mancate decisioni, da esasperare gli accesi e delusi tifosi che faticano, in questa atmosfera, a tenere i contatti domenicali nelle partite. Questa dirigenza che sembra aver dimenticato che, nonostante i cori dannosi alle casse,..i tifosi continuano a prestarsi, imperterriti, nell'affrontare le loro trasferte dai luoghi d'origine, per venire nelle gelide serate torinesi ed assistere a quei mesti spettacoli di pallone che si muove in campo come in un flipper con debole corrente, tra "omuncoli" pigri e senza idee. I nostri "tifosi eroi" accorrono a Torino dopo aver percorso anche centinaia di Kilometri e nessuno ne tiene conto, perchè essi sono più di quanto si possano immaginare.A proposito, se le casse dovessero essere vuote..il Responsabile le rimpingui..provando a battersi il petto sui macro-errori o passi la mano !! Si voglia credere..questo schianto totale..va esaminato da "nuovo personale". Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog