Cerca

Rugby, l'Italia un "bel" ko contro gli irlandesi

Le 6 Nazioni, il via amaro per gli azzurri

Rugby, l'Italia un "bel" ko contro gli irlandesi
Gli irlandesi avevano in un certo senso messo le mani avanti: consideravano il match contro l’Italia utile per testare la tenuta fisica in vista degli incontri con i pezzi grossi del torneo. Tant’è che, senza fare faville, ma badando al sodo, l’Irlanda supera gli Azzurri 29 a 11 nella prima giornata del 6 Nazioni 2010, di fronte agli 80.000 del Croke Park di Dublino. La squadra di Mallet ha fatto il suo, aggrappandosi alla difesa e al gioco di mischia: tutto come previsto, insomma. Difficile d’altronde scendere a patti quando i padroni di casa schierano uno strepitoso O’Gara, geometra dai piedi precisi, oltre che a un furbesco Cullen in seconda linea, incubo nelle rimesse laterali, e all’estro di O’Drsicoll.

Rimane comunque il sapore amaro per certe scelte tattiche un po’ azzardate con il gioco al piede e per l’atteggiamento opaco nelle fasi statiche: che già sono lente di loro, se poi ci si mettono imprecisione e poca concentrazione è dura varcare il cancello chiuso da una solida Irlanda. Anche il pacchetto di mischia ha faticato, a volte più del previsto: sarà che era la prima o che semplicemente non è sempre come a San Siro contro gli All Blacks. Appunti da segnarsi in vista della partita di domenica contro l’Inghilterra al Flaminio.


L'anticipo di Dario Mazzocchi domani in edicola su Libero
 

IRLANDA – ITALIA 29 -11

Marcatori:
nel pt 10' O'Gara calcio piazzato, 15' Heaslip meta, trasformata O'Gara, 27' Gower calcio piazzato, 29' O'Gara calcio piazzato, 34' O' Gara calcio piazzato, 36' O'Leary meta, trasformata O'Gara, 39' Robertson meta; nel st 5' Mirco Bergamasco calcio piazzato, 7' O'Gara calcio piazzato, 28' P. Wallace calcio piazzato.

Irlanda: Kearney, Bowe, O'Driscoll, D'Arcy, Trimble (16' st Earls), O'Gara (26' st P. Wallace), O'Leary (34' st Reddan), Heaslip, D. Wallace (33' st O' Brien), McLaughlin, O'Connell (21' st Ryan), Cullen, Hayes (33' st Court), Flannery (16' st Best), Healy. All.: Kidney.

Italia: McLean, Robertson (18' st Masi), Canale, Garcia, Mirco Bergamasco, Gower (26' st Bocchino, 34' st Gower), Tebaldi (26' st Picone), Zanni, Mauro Bergamasco, Sole, Geldenhuys, Del Fava (10' st Bortolami), Castrogiovanni (16' st Aguero), Ghiraldini (33' st Ongaro), Perugini (33' st Castrogiovanni). (19 Derbyshire). All.: Mallett.

Arbitro:
Poite (Francia).

Espulsioni temporaneee (cartellino giallo): 33' pt Garcia

Spettatori:
82.000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquila azzurra

    08 Febbraio 2010 - 18:06

    di atteggiarci da competitori nel rugby, smettiamola di investire la dove riusciamo solo a perdere senza poter opporre una minima resistenza, abbandoniamo il torneo delle 6 nazioni dove facciamo la parte delle isole faoer nel calcio, paghiamo allenatori e giocatori stranieri per continuare a perdere e poi dichiarare trionfalmente che abbiamo fatto progressi; ma quali progressi , quelli che sogna una federazione inutile e spendacciona: i nostri soldi,in periodi di crisi, destinati allo sport , possono e devono essere spesi con più attenzione nel rispetto dei sacrifici del solito pantalone. smettiamola di farci ridere addosso.

    Report

    Rispondi

blog