Cerca

Vancouver, poche ore alla cerimonia di inizio

Le Olimpiadi invernali inizieranno il 12 febbraio. 109 atleti azzurri ne prendono parte

Vancouver, poche ore alla cerimonia di inizio
Conto alla rovescia a Vancouver, in Canada, dove dal 12 al 28 febbraio si terranno le Olimpiadi invernali. Mancano davvero poche ore alla cerimonia di inizio che si terrà alle 18.00 ora locale (le 3.00 del mattino in Italia) e che, come consuetudine, aprirà ufficialmente gli attesissimi Giochi Olimpici. Ancora protagonista la mancanza di neve, ma gli organizzatori sono costantemente al lavoro per coprire di neve le piste di Cypress Mountain, sede degli sport sciistici. L'attività dell'agenzia mondiale antidoping si sta intensificando, e sono in atto controlli a tappeto tra le varie delegazioni già arrivate in Canada. Anche alcuni alteti azzurri come Fabris e la Scanzio sono stati sottoposti ai test. Intanto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, si è appellato al rispetto della tregua olimpica esortando tutti i paesi in guerra a cessare le ostilità durante le Olimpiadi invernali.

Gli azzuri che parteciperanno ai Giochi invernali in tutto saranno 109, di cui 69 uomini e 40 donne, guidati dal capodelegazione Raffaele Pagnozzi. In tutto ci rappresenteranno in 13 delle 15 disciplime comprese nel programma olimpico. Non abbiamo nessuno solo nel curling e nell'hockey ghiaccio. Sei dei magnifici 109, un oro olimpico lo hanno già vinto. Oltre al fondista e portabandiera Giorgio Di Centa, anche i pattinatori Matteo Anesi e Enrico Fabris, il fuoriclasse delo slittino Armin Zoeggeler, e i fondisti Pietro Piller Cottrer e Cristian Zorzi.
Questi nel dettaglio i 109 atleti azzurri:

Biathlon (10) Mattia Cola, Christian De Lorenzi, Lukas Hofer, Renè Laurent Vuillermoz, Markus Windisch, Roberta Fiandino, Katya Haller, Karin Oberhofer, Christa Perathoner, Michela Ponza.

Bob(7) Simone Bertazzo, Sergio Riva, Samuele Romanini, Fabrizio Tosini, Mirko Turri, Laura Curione, Jessica Gillarduzzi.

Combinata nordica(4) Armin Bauer, Giuseppe Michielli, Alessandro Pittin, Lukas Runggaldier.

Freestyle(1) Deborah Scanzio

Pattinaggio di figura (9) Paolo Bacchini, Samuel Contesti, Carolina Kostner, Yannick Kocon/Nicole Della Monica, Luca Lanotte/Anna Cappellini, Massimo Scali/Federica Faiella.

Pattinaggio di velocità — (5) Matteo Anesi, Enrico Fabris, Ermanno Ioriatti, Luca Stefani, Chiara Simionato.

Salto(3) Sebastian Colloredo, Roberto Dellasega, Andrea Morassi

Sci alpino(21) Massimiliano Blardone, Cristian Deville, Peter Fill, Werner Heel, Christof Innerhofer, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Alexander Ploner, Giuliano Razzoli, Davide Simoncelli, Patrick Staudacher, Patrick Thaler, Federica Brignone, Chiara Costazza, Elena Fanchini, Nadia Fanchini, Nicole Gius, Denise Karbon, Daniela Merighetti, Manuela Moelgg, Lucia Recchia.

Sci di fondo(18) Valerio Checchi, Roland Clara, Giorgio Di Centa, Loris Frasnelli, David Hofer, Thomas Moriggl, Fabio Pasini, Renato Pasini, Pietro Piller Cottrer, Cristian Zorzi, Elisa Brocard, Antonella Confortola, Arianna Follis, Magda Genuin, Marianna Longa, Karin Moroder, Silvia Rupil, Sabina Valbusa;

Short track (10) Nicolas Bean, Yuri Confortola, Claudio Rinaldi, Nicola Rodigari, Roberto Serra, Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Lucia Peretti, Martina Valcepina, Katia Zini.

Skeleton — (2) Nicola Drocco, Costanza Zanoletti.

Slittino(8) Patrick Gruber, Oswald Haselrieder, David Mair, Christian Oberstolz, Gerhard Plankensteiner, Reinhold Rainer, Armin Zoeggeler, Sandra Gasparini.

Snowboard — (11) Meinhard Erlacher, Roland Fischnaller, Simone Malusà, Aaron March, Manuel Pietropoli, Stefano Pozzolini, Federico Raimo, Alberto Schiavon, Corinna Boccacini, Raffaella Brutto e Carmen Ranigler.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • busetto

    13 Febbraio 2010 - 10:10

    il fatto che sia morto un atleta per un clamoroso errore di progettazione della pista di slittino non interessa a nessuno? andrea busetto

    Report

    Rispondi

  • strudel9

    11 Febbraio 2010 - 19:07

    Avremo l'opportunità di seguire le gare nelle reti della "grande" RAI ? Con il canone di abbonamento che paghiamo, ne avremmo il diritto. Non se ne sente parlare da nessuno, probabilmente sono troppo presi dal gossip ! Domani scopriremo l'arcano.....

    Report

    Rispondi

blog