Cerca

Squalificato Di Carlo per bestemmia

L'allenatore del Chievo è il primo tesserato di Serie A colpito dal provvedimento per "espressione blasfema"

Squalificato Di Carlo per bestemmia

Domenico Di Carlo è stato squalificato per aver proferito "un'espressione blasfema". L'allenatore del Chievo è il primo tesserato squalificato per una bestemmia in Serie A. Il provvedimento, deciso dal giudice sportivo, scatta dopo la "denuncia" di un collaboratore della Procura federale. Di Carlo ha bestemmiato nel match che la formazione veneta ha vinto domenica 2-1 contro il Cagliari, «al 3' del secondo tempo» .

Nessuna sanzione, invece, per il centrocampista Michele Marcolini. Il giocatore è stato espulso e, lasciando il campo, «proferiva apparentemente un'espressione gergale, in uso nel Triveneto ed in Lombardia, con becero riferimento a 'Diaz' e non a Dio». A una successiva analisi è stato rilevato «il diverso movimento delle labbra nelle pronuncia della vocale aperta "a" rispetto alla vocale "o". Legittima quantomeno un'incertezza interpretativa. Ritenuto pertanto che la lettura labiale, nell'episodio segnalato, non offra una prova certa, nell'esclusione di ogni ragionevole dubbio, circa la pronuncia di un'espressione blasfema», il giudice sportivo non ha adottato provvedimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquila azzurra

    04 Marzo 2010 - 14:02

    una imprecazione che coinvolga il palazzo della federazione?...se no.... allora diamoci dentro e lasciamo stare il buon dio che proprio non ha nulla a che fare con il calcio, con gli arbitraggi e quanto altro ci sembra ingiusto.

    Report

    Rispondi

  • deavit

    04 Marzo 2010 - 11:11

    Ma non avevano altro da fare in Federazine calcio ? Che tristezza.

    Report

    Rispondi

  • antari

    02 Marzo 2010 - 18:06

    e speriamo che la gente non lucri troppo su questo Diaz....

    Report

    Rispondi

blog