Cerca

Manchester United, Jim O'Neill pronto a comprare il club

I Reds sono in rosso: a metà gennaio hanno emesso sul mercato obbligazioni a sette anni per circa 575 milioni di euro

Manchester United,  Jim O'Neill pronto a comprare il club
Jim O’Neill è pronto per diventare il nuovo presidente del Manchester United. Il magnate si occupa di strategia economica. Si tratta del super chief economista di Goldman Sachs, l’uomo che una mattina si svegliò dicendo “Bric”, e indicando così una parola famigliare ai manovali inglesi, Brasile, Cina, Russia, India ovvero le economie emergenti del pianeta.

O’Neill è un tifoso sfegato dei Red Devils e ha al suo fianco una cordata motivatissima all’acquisto del club di Premier League.
I membri di questa cordata sono Mark Rawlinson, partner dello studio legale Freshfields, Paul Marshall, manager dell’hedge fund Marshall & Wace, e Keith Harris, ex presidente della Football League Inglese.

Il Manchester United è in rosso. I Reds a metà gennaio hanno emesso sul mercato obbligazioni a sette anni per circa 575 milioni di euro, per rifinanziare il debito con le banche. Titoli spazzatura, secondo alcuni analisti, che dopo due settimane avevano già perso il 7% del valore. I tifosi sono scesi in campo a più riprese per contestare la società, soprattutto dopo le cessioni di Cristiano Ronaldo e Carlos Tevez. I supporters dello United hanno pensato a un piano di azionariato popolare da 1,5 miliardi di euro per strappare la società alla contestatissima famiglia americana Glazer.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • deavit

    04 Marzo 2010 - 11:11

    Ma chi se ne stropiccia, vestire la MAGLIA DELLA NAZIONALE era un onore, perchè chiedere se vogliono indossarla ? Sono i giocatori che dovrebbero augurarsi di essere chiamati a questo onore. Solo in Italia succedono queste cose.

    Report

    Rispondi

blog