Cerca

Sport Brothers in missione per conto di AVSI

A Cremona i giocatori della Vanoli Basket e della Cremonese scendono in campo per Haiti

Sport Brothers in missione per conto di AVSI
A chi crede che in tempi di crisi, la carità sia passata di moda, ecco che a Cremona qualcuno risponde in maniera del tutto orginale.
Perché "Sport Brothers - in missione per conto di Avsi", è un'iniziativa davvero insolita: uno show sportivo in cui si alterneranno divertimento e agonismo. Martedì 30 marzo, ore 20.00, presso il Palaradi di Cremona, i giocatori della Vanoli insieme a quelli della Cremonese saranno divisi in due squadre e si sfideranno prima in 20 minuti di basket, poi in 20 minuti di calcio a 5, con regole modificate ad hoc per aumentare lo spettacolo.
Una proposta effettivamente unica nel suo genere. Ne diamo notizia perché ricorderete tutti il diario da Haiti di Fiammetta Cappellini, la volontaria di Avsi di stanza ad Haiti che, dopo il devastante terremoto del 12 gennaio, ci ha aggiornati sulla situazione di laggiù quotidianamente: le case distrutte, gli amici dispersi, i bambini orfani, la mancanza di cibo, lo sciacallaggio.
E poi la ricostruzione, la speranza, la scuola che riprende a funzionare. Così, a migliaia di chilometri di distanza, un gruppo di amici ha deciso di mettere su uno show spettacolare. L'obiettivo è quello di sostenere Avsi ad Haiti: dal 1999, infatti, a Port-au-Prince  AVSI opera in ambito socio educativo a Cité Soleil e Martissant, con interventi mirati alla formazione professionale e di micro-imprenditorialità, all'inserimento scolastico di bambini vulnerabili e di strada e alla ristrutturazione degli edifici scolastici.
Patrocinata dal Comune e la Provincia di Cremona, ideata dall'agenzia Geroldi.com con la collaborazione della Vanoli Basket e della Cremonese Calcio, l'iniziativa promette scintille. Prima e dopo le partite, i giocatori saranno disponibili ad incontrare il pubblico per fotografie e autografi. Per costi e informazioni, ci si può rivolgere a eventi@geroldi.com. Per il resto, il divertimento è assicurato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog