Cerca

Nba, Gallinari da record

New York stende Boston ed è orgoglio italiano

Nba, Gallinari da record
Un Danilo Gallinari da record ha permesso a New York di stendere Boston. L'ala italiana firma infatti 31 punti, stabilendo il proprio career high nel match che i Knicks vincono 104-101 contro i Celtics. Sul parquet del Madison Square Garden, Gallinari chiude con un eccellente 10/15 dal campo (1/4 da 3 punti) e 10/11 ai liberi in 33’39” da titolare. Nel tabellino dell'azzurro, anche 5 rimbalzi e 2 assist.
Gallinari si infiamma nel terzo periodo, nel quale realizza 19 punti, e firma la gara a 40’ dallo scadere con il rocambolesco canestro del definitivo sorpasso: fa centro con l'aiuto del tabellone, ma per questione di centimetri la conclusione è da 2 punti.

I Knicks comunque chiudono i conti
con il layup di David Lee (13 punti e 11 rimbalzi), coprotagonista della serata con lo strepitoso Earl Barron (17 punti e 18 rimbalzi). I riflettori, però, sono tutti per il “Gallo”. Ed è orgoglio italiano: «Quando ho tirato - dice ripensando al suo ultimo tiro - ho pensato che fosse un po’ lungo, ma non così tanto. Ad ogni modo, me lo tengo stretto».
Dopo il match contro Boston, l'azzurro ritocca di un punto il proprio record personale: contro Philadelphia, il 31 ottobre dello scorso anno, si era fermato a quota 30. I 10 tiri realizzati, invece, eguagliano il primato di precisione nella ancor breve carriera Nba.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog