Cerca

In 7mila alla Maratona milanese / GUARDA IL VIDEO

Tra i grandi anche Cheboror e Kamathi

In 7mila alla Maratona milanese / GUARDA IL VIDEO
Si terrà domani, domenica 11 aprile, la decima edizione della Milano City Marathon. Il primo via sarà alle 9.15 per i disabili, a seguire alle 9.20 partiranno i maratoneti della competitiva, mentre alle 9.40 sarà il turno della staffetta, la novità di quest’anno. La Relay Marathon vedrà impegnate 293 squadre, formate da amici e parenti, volenterosi di partecipare alla maratona anche per soli 10 chilometri, tanto è la distanza del cambio.







Gli iscritti di quest’anno sono oltre 7mila, e tra i grandi nomi troviamo Pamela Chepchumba, 31enne keniana, vincitrice nel 2007 e seconda classificata nel 2008, e la sua rivale Yeshimebet Tadesse Bifa, la giovane etiope che tre mesi fa a Dubai corse in 2h27'45". Tra gli uomini non si possono non citare il keniano Robert Cheboror, 31 anni, che nel 2004 ad Amsterdam vinse in 2h06'23", e il grande favorito di questa edizione Charles Kamathi, anch’egli 31enne e connazionale di Cheboror, che nel 2001 trionfò ai Mondiali di Edmonton sui 10.000 metri, interrompendo il dominio dell’etiope Gebrselassie, che perdurava da otto anni. Dal suo esordio milanese nel 2007 Kamathi non ha mai smesso di dedicarsi alla maratona, e ora vanta un primato personale di 2h07'33". La sola presenza italiana di rilievo è  Marcella Mancini, che ha dichiarato di essere in forma e di sentirsi pronta per un buon risultato.

"E' un gruppo di atleti importante, sia nei maschi che tra le ragazze. E dunque non è utopistico pensare di battere i record della gara in entrambe le categorie viste anche le caratteristiche del nuovo tracciato" hanno dichiarato gli organizzatori della Milano City Marathon nel corso della cerimonia per la consegna dei pettorali ai top runners della maratona.

Numerosi gli sportivi, ma anche i personaggi del mondo della spettacolo e della politica che domani si cimenteranno nella faticosa impresa. Giovanni Terzi, Assessore al Design, Moda ed Eventi del Comune di Milano ha detto che "l’obiettivo della nostra staffetta è quello di scendere sotto le 3h30. Spero che anche per noi il nuovo percorso possa portare qualche beneficio.", mentre Enzo De Caro, attore, che correrà domani con una delle staffette della charity Bambini Cardiopatici nel Mondo ha dichiarato "Noi siamo più realisti. Arrivare prima dei camion della nettezza urbana che poi dovranno ripulire il percorso sarebbe la nostra vera vittoria".

Il percorso sarà animato da isole musicali e sarà possibile partecipare a svariate iniziative benefiche. Per tutte le informazioni si può visitare il sito dell’evento: www.milanocitymarathon.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog