Cerca

E' il Bayern la prima finalista

A Lione tedeschi straripanti con super Olic. Oggi Barca-Inter

E' il Bayern la prima finalista
Se l'attenzione dei media e dei tifosi italiani è tutta rivolta al Nou Camp di Barcellona, intanto il primo biglietto per Madrid è stato staccato ieri sera allo stadio Gerland di Lione, dove il Bayern Monaco ha surclassato i francesi con un perentorio 3 a 0 che vale l'accesso alla finalissima di fine maggio. Troppo forti gli uomini di Van Gaal che, forti del successo dell'andata in terra bavarese e della superiorità numerica causata dall'espulsione di Cris al quarto d'ora della ripresa (sul punteggio già di 1 a 0), non si sono accontentati
di amministrare il risultato, dilagando nel finale.
Questa volta il mattatore della serata non è il solito Robben, bensì Ilica Olic: il giocatore croato è stato infatti il protagonista del match, siglando tutti e tre i gol.

Sornioni questi tedeschi, se pensiamo che la squadra di Van Gaal non doveva nemmeno passare il girone di qualificazione. Ricordate infatti i pronostici prima della gara di Torino? E poi la doppia sfida con i ragazzi di Prandelli (con Ovrebo terzo protagonista) e il match
impossibile contro i Red Davil, ossia quello che doveva senza alcun dubbio interrompere l'avventura europea dei tedeschi. E invece un passettino alla volta il Bayern ha dimostrato la sua granitica solidità.

Meglio l'Inter - Intanto il condottiero Van Gaal ha già affermato che in finale preferirebbe incrociare i guantoni
contro l'Inter. Una cosa è certa! Se lo augurano anche i nerazzurri!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog