Cerca

Moto GP: Stoner vince

e riapre il campionato

Moto GP: Stoner vince
E’ ancora Stoner. Sembrava quasi impossibile ripetere l’exploit dell’anno scorso ed invece, dopo il successo di una settimana fa in Gran Bretagna, il campione del mondo in carica della Moto GP si conferma sulla pista olandese di Assen in sella alla Ducati, tenendo dietro di sé la Honda dello spagnolo Dani Pedrosa, finito secondo, e la Yamaha di Valentino Rossi, caduto al primo giro scontrandosi con l’altra Honda, quella di Randy De Puniet. Terzo Colin Edwards. L’italiano ha cercato la rimonta superando le Ducati di Meandri ed Elias e piazzandosi alla fine undicesimo. Nessun problema invece per il canguro australiano che in due settimane riaccende la corsa al titolo 2008. E’ lo stesso Stoner, a fine gara, ad ammettere la sorpresa: “Non so cosa dire, è una grossa sorpresa. Abbiamo cercato di dare il massimo, onestamente non pensavamo al campionato. Abbiamo pensato a lavorare, a fare punti e a rendere la moto più veloce, non eravamo troppo preoccupati per il titolo. Oggi tutto ha funzionato bene". Di tutt’altro umore il pilota pesarese: “Oggi non eravamo lontani, e quindi è un doppio peccato quello che è successo. Il mio passo era veloce, ero l'unico che poteva impensierire Stoner. Peccato”. Mentre Pedrosa ammette di essere felice, ma “questo Casey vola”.
Dopo nove gare, la classifica generale racconta di un Pedrosa al primo posto con 171 punti, secondo Rossi a 167 che con il risultato di oggi perde il primato, terzo Stoner a quota 142.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog