Cerca

Allegri-Milan contatto. La firma sembra certa

Sabato l'ex tecnico del Cagliari ad Arcore per un pranzo con Berlusconi e Galliani

Allegri-Milan contatto. La firma sembra certa
Da Cagliari a Milano passando per Arcore. Questo è stato il viaggio odierno di Massimiliano Allegri, il quale oggi ha pranzato con Silvio Berlusconi e Adriano Galliani per conoscere i suoi ormai certi prossimi datori di lavoro.
Non ci sono firme, né ce ne saranno nei prossimi giorni, ma ormai appare certo. La dirigenza rossonera ha finalmente deciso: niente duo formato da Galli e Tassotti; a succedere a Leonardo sulla panca di San Siro sarà l’ex allenatore del Cagliari, reduce da due splendide stagioni alla corte di Cellino.
Per quanto riguarda Tassotti, invece, l’ex terzino rossonero dovrebbe comunque rimanere all’ombra della Madonnina, affiancando il nuovo tecnico così come ha già fatto con Cesare Maldini, Carlo Ancelotti e Leonardo.

Corteggiamento – per quanto negli ultimi mesi si sia parlato soprattutto di Filippo Galli, gli estimatori di Allegri in quel di Milano non mancavano certo. Già a febbraio Adriano Galliani e Ariedo Braida avevano espresso il loro apprezzamento al tecnico cagliaritano.

Strategie – proprio per questo, ora a Milanello si è deciso di dare un appuntamento informale a quello che sarà il tecnico del Milan per la stagione 2010/11, per parlare di filosofie di calcio, staff e chissà quant’altro.
Il feeling, tuttavia, sembra molto buono, anche perché la filosofia di calcio di Massimiliano Allegri è all’insegna dell’attacco, come quella da sempre predicata dal presidente Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog