Cerca

Lecce e Cesena brindano il ritorno in A

Brescia superato a Padova e condannato ai playoff. Retrocede il Mantova

Lecce e Cesena brindano il ritorno in A
Quante sorprese nell'ultimo turno del campionato cadetto! Ricalcando l'andamento di una stagione tirata come mai si era visto negli ultimi anni, anche la 42° giornata ha regalato ai tifosi parecchie emozioni.
La notizia principale non è tanto il ritorno del Lecce nel massimo campionato grazie al pareggio a reti bianche con il Sassuolo (era da un mese che i salentini avevano pronta la festa), quanto piuttosto il clamoroso sorpasso del Cesena ai danni del Brescia: le rondinelle, infatti, cadono sul campo di un Padova affamato e si vedono scippare la promozione diretta dai ragazzi di Bisoli che, vincendo contro il già appagato Piacenza, volano in Serie A a distanza di 19 anni dall'ultima apparizione nel calcio che conta.

La vittoria del Padova, tuttavia, oltre a relegare il Brescia ai playoff contro il Cittadella, permette ai veneti di evitare la retrocessione diretta alle spese del Mantova, il quale andrà a fare compagnia alla Salernitana e al Gallipoli in Lega Pro.
Ai terribili playout, invece, si confronteranno proprio il Padova e la Triestina, fermata fatalmente sul 2 a 2 dal Frosinone, il quale con la Reggina (3 a 1 all'Albinoleffe) e il Vicenza (ok a Salerno) festeggia la permanenza in serie B.

Playoff - Nemmeno il tempo per fare i calcoli che da mercoledì 2 giugno si disputeranno i match di andata per l'assegnazione dell'ultimo pass per la serie A. Mercoledì, infatti, il Torino e il Cittadella ospiteranno rispettivamente il Sassuolo e il Brescia. Il ritorno a campi invertiti domenica 6 giugno. Le due finaliste, invece, si confronteranno per la finale il 9 e il 13 giugno: anche in questo caso giocherà in casa l'ultimo match la formazione meglio piazzatasi nel corso del campionato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog