Cerca

Storica Schiavone. Vola alle semifinali del Roland Garros

Battuta la Wozniacki. Era dal 1954 che un'italiana non entrava tra le prime 4

Storica Schiavone. Vola alle semifinali del Roland Garros

Un'ora e venti minuti di perfezione hanno regalato a Francesca Schiavone uno storico pass per le semifinali del Roland Garros, uno dei tornei più prestigiosi dell'intero calendario tennistico mondiale nonché seconda prova del Grande Slam. La tennista milanese (testa di serie numero 17 del tabellone) ha infatti compiuto un'impresa battendo 6-2 6-3 la danese Caroline Wozniacki, una delle favorite del torneo essendo la testa di serie numero 3.

Una vittoria storica non solo per la Schiavone, ma per l'intero movimento tennistico italiano: era dal 1954 che un'atleta italiana non raggiungeva la semifinali del torneo parigino, cioé da quando Silvana Lazzarino sfiorò l'accesso alla finalissima.

Come detto in apertura, sulla terra rossa parigina si è vista all'opera una super Schiavone, capace di annichilire una Wozniacki che, evidentemente, ha pagato a caro prezzo lo sforzo profuso agli ottavi per superare l'altra azzurra Flavia Pennetta. La milanese è sempre stata avanti nel punteggio, alternando colpi potenti e giocate di precisione che hanno fatto correre a vuoto la spaesata atleta danese.
Ora la Schiavone si preparerà per un difficile incrocio russo nelle semifinali: la sua avversaria nel prossimo turno, infatti, sarà Elena Dementieva, capace di battere in tre set la connazionale Petrova.

Oltre ad accedere alle storiche semifinali del Roland Garros, è ormai realtà anche il passo in avanti nel ranking Wta per la Schiavone, la quale è salita in nona posizione, proprio davanti a Flavia Pennetta. Inoltre la tennista si è portata a casa anche i 100 mila euro di premio messi a disposizione della Federtennis italiana.

DA INFARTO - "Sarà una sfida molto interessante - ha affermato la Schiavone sulla semifinale di giovedì -. Ci conosciamo molto bene, abbiamo giocato tanti tornei insieme ed è come se fossimo un pò cresciute insieme. Io la rispetto, è una grande atleta. Siamo entrambe atlete forti sia fisicamente che mentalmente. Sarà difficile rimanere concentrata, per me lo è sempre. Ma ora ci sto riuscendo e mi sto divertendo di più. Io guardo avanti, sono curiosa di sapere come mi sentirò giovedì, molto curiosa".

Intanto l'infarto l'ha preso la numero 1 del ranking Wta Serena Williams, annichilita dall'austrialiana Samantha Stosur (testa di serie numero 7) con il punteggio di 6-2 6-7 (2) 8-6. Con questo incredibile risultato, si completa quindi il quadro delle semifinali, con la Stosur che affronterà la serba Jankovic.
Il Roland Garros, insomma, ha perso prima delle semifinali entrambe le sorelle Williams: per gli organizzatori il rischio di una fase finale senza star; per le quattro atlete rimaste, invece, un'occasione forse unica per entrare nella storia del torneo parigino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog